Eli Roth guarda l’Italia e avverte l’America: “Non è solo un’influenza”

Su Facebook Eli Roth ha condiviso un post nel quale ha mostrato la sua vicinanza all'Italia e mostrando la sua preoccupazione per gli Stati Uniti

Eli Roth, Bastardi senza gloria
Condividi l'articolo

L’Italia è il Paese che maggiormente è colpito in questo momento dal Coronavirus. Le misure stringenti volute dal Governo Conte hanno messo in quarantena la stragrande maggioranza della popolazione, creando non pochi disagi. L’eco di quello che sta accadendo nel Belpaese sta ovviamente arrivando anche all’estero, dove alcuni Paesi, nonostante tutto, continuano a sottovalutare il problema. Tra di loro ci sono gli Stati Uniti di Donald Trump che continuano a vedere il virus come un problema prettamente europeo. Per questo motivo Eli Roth, regista e attore di Bastardi senza gloria ha condiviso un post su Facebook, utilizzando l’hastag ormai celeberrimo in Italia #iostoacasa, per mandare un messaggio al suo Paese.

A tutti i miei amici in Italia, sto pensando a tutti voi e seguo i vostri post. Ho così tanti amici che condividono video con me e quello che vedo è terrificante. America, per favore dai un’occhiata e renditi conto di cosa sta arrivando, non è una semplice influenza. Io sono totalmente in salute ma starò a casa evitando il contatto con chiunque. Questa sarà la nuova normalità, lo faremo tutti, finché chiunque possa effettuare il test, ed essere curato velocemente, ad un costo praticamente simbolico. State al sicuro, sceglietevi un bel film Horror, e spero che state tutti bene bene.

LEGGI ANCHE:  Il San Diego Comic-Con 2020 si farà in Streaming, ecco i dettagli

Cosa ne pensate delle parole di Eli Roth? Fa bene a preoccuparsi della poca preoccupazione che genera il Coronavirus negli States?

Leggi anche:

Per altre notizie e approfondimenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.