Reunion Friends, 10 momenti che ci hanno fatto piangere [LISTA]

Ecco una lista dei momenti che più ci hanno fatto piangere durante la reunion di Friends

reunion friends
Condividi l'articolo

La reunion di Friends (leggete qui la nostra recensione) è stato uno degli eventi più attesi degli ultimi anni per quanto riguarda la serialità televisiva.

Andato in onda dal 1994 al 2004, Friends è stata una di quelle serie in grado di cambiare l’andamento di un’epoca e di lasciare, quindi, traccia di sé anche a distanza dal series finale.

Proprio questo la reunion, che in Italia è disponibile su Sky e Now Tv, ha rappresentato un evento a cui molti spettatori hanno partecipato con gioia e, inutile negarlo, un po’ di commozione. Proprio per questo, forti delle lacrime versate, abbiamo deciso di stilare una lista dei momenti più emozionanti della reunion.

Va da sé che, se non avete ancora visto lo speciale, e non avete nessuna intenzione di rovinarvi la sorpresa, questo articolo contiene numerosi spoiler specifici sulla reunion.

The Last One… until today

La reunion di Friends parte subito in quarta per quanto riguarda la volontà a voler commuovere lo spettatore, facendo leva su quella nostalgia che non si è mai davvero assopita.

Lo speciale, infatti, si apre con una didascalia che spiega come il cast di Friends non si sia mai più ritrovato nella stessa stanza dopo la chiusura dello show. Until today, fino a oggi.

Una frase che ben si sposa con il senso di attesa dello spettatore, che allo stesso tempo deve rivivere il trauma di rivedere gli ultimi fotogrammi dell’ultima puntata di Friends. Rivedere la cornice gialla sulla porta lilla di Monica con la scritta 17 anni dopo è un vero e proprio colpo al cuore.

L’incontro della reunion di Friends

Per quanto possa apparire scontato inserire questo punto in una lista di momenti più commoventi, non si contano le lacrime versate nel momento in cui il cast di Friends si rincontra nell’iconico set dello show.

Una commozione che non riguarda solo chi è seduto in casa a vedere lo speciale, ma anche gli attori stessi: Jennifer Aniston, ad esempio, non riesce nemmeno ad entrare sul set che sta già piangendo. È una lunga scena fatta di abbracci e ricordi.

LEGGI ANCHE:  Guarda Friends con la figlia: "Ecco tutto quello che ho dovuto spiegarle"
friends reunion 1
Courteney Cox e Matt LeBlanc nella Reunion

Joey asciuga le lacrime di Monica

Friends è sempre stato descritto come uno show che descrive quello specifico momento della vita in cui gli amici sono la tua famiglia. Una descrizione che ben si sposa con il rapporto che si vede tra gli attori sul set.

Ad esempio basta guardare la scena in cui, mentre ricordano i fasti del passato, Matt LeBlanc asciuga le lacrime di Courteney Cox.

reunion friends

La sigla della reunion di Friends

Uno dei motivi per cui la reunion di Friends ha funzionato è stato perché è stato un prodotto fatto e pensato soprattutto per i fan, per la nostalgia che essi provavano.

Proprio per questo non sorprende che uno dei momenti più commoventi è stato quello in cui è stato possibile risentire I’ll be there for you con le immagini nuove, con il cast cresciuto e alcune scene iconiche rivisitate.

I signori Geller

Un altro momento decisamente iconico e altrettanto delicato è stato quando, durante l’intervista condotta da James Corden, la macchina da presa ha inquadrato Elliott Gould e Christina Pickles, che nello show interpretato Jack e Judy Geller, i genitori di Ross e Monica.

Durante il loro intervento i due attori, che si sono abbracciati, hanno confessato di essersi sempre sentiti un po’ come se fossero davvero i genitori degli attori.

L’ansia di Matthew Perry

Un’altra scena che ci ha fatto stringere il cuore è stata quella in cui Matthew Perry ha ammesso di aver sempre avuto una sorta di ansia da prestazione legata alla sua comicità.

Il motivo per cui questa scena appare commovente è perché il resto del cast afferma di non aver mai saputo niente di questa ansia: e a quel punto Matthew Perry quasi si stringe nelle spalle, come se fosse una cosa da niente.

Abituati come siamo a pensare a Chandler Bing – con cognizione di causa – come il miglior personaggio dello show, il classico tipo divertente che tutti vorrebbero avere nella propria vita, fa ancora più male pensare a quanto l’attore abbia vissuto male il lato più caratteristico del suo personaggio.

LEGGI ANCHE:  Alla scoperta di Jennifer Aniston, la Rachel di Friends

L’amore di Ross e Rachel

È indubbio che – a dispetto della presenza di Chandler e Monica – la coppia più sentita di Friends è quella composta da Ross e Rachel, interpretati da David Schwimmer e Jennifer Aniston.

Durante la reunion i due attori hanno confermato che, durante la prima stagione, avevano una cotta l’uno per l’altra, ma che non hanno mai dato seguito ai loro sentimenti, perché entrambi impegnati.

Allo stesso tempo hanno detto che hanno riversato quei sentimenti nella tensione che esiste per Ross e Rachel: il che, naturalmente, ci ha fatto sciogliere ancora di più il cuore.

L’abbraccio finale

Senza ombra di dubbio, però, il momento più drammatico e commovente della reunion di Friends è quello in cui viene mostrato il dietro le quinte dell’ultimo ciak dell’ultimo episodio dello show.

Nella scena specifica si vede il cast uscire dall’iconico appartamento e, lontano dagli occhi del pubblico, si abbracciano e piangono, dicendosi addio.

reunion friends
Una delle scene finali di Friends

La vera amicizia nella reunion di Friends

Un’altra scena molto commovente della reunion di Friends è, verso il finale, quando Jennifer Aniston si trova a consolare un emozionato Matthew Perry che, allo stesso tempo, ha fatto preoccupare molto i fan.

Durante questa scena Matthew Perry cerca di spiegare quello che era il loro legame e ha detto:

Dopo che lo show era finito, ogni volta che ci incontravamo a una festa o a qualche evento… era fatta. Era la fine della serata. Sedevamo con quella persona per il resto della serata.

reunion friends

Reunion Friends, non accadrà mai più

Chiudiamo questa lista delle cose che ci hanno fatto piangere citando quello che Courteney Cox dice alla fine della reunion, quando afferma:

Questo mi farà piangere. Ma questa è davvero l’ultima volta in cui ci verrà chiesto dello show come gruppo. Non accadrà di nuovo fra quindici anni.

Nella voce spezzata di Courteney Cox c’è la stessa commozione dello spettatore che si rende conto di essere davvero davanti a un addio. Definitivo.