5 Migliori Easter Egg nascosti ne Il Grande Lebowski [FOTO]

Un Cult assoluto come Il Grande Lebowski non può che essere ricco di dettagli e easter egg nascosti al suo interno. Scopriamo insieme i 5 migliori easter egg presenti nell'iconico film dei Fratelli Coen.

Il Grande Lebowski
Il Grande Lebowski
Condividi l'articolo

Il Grande Lebowski, per la regia dei Fratelli Coen, può essere considerato il film cult per eccellenza, un vero e proprio capolavoro del genere, capace di influenzare intere generazioni di spettatori.

La pellicola è quanto di più folle e controcorrente si possa ancora trovare nel mondo del cinema. Appassiona, diverte e funziona alla perfezione per tutta la sua durata. Un grande merito va anche al protagonista, interpretato da un Jeff Bridges al massimo della forma e che ha fatto innamorare qualunque spettatore fin dalla prima visione.

Con Il Grande Lebowski stiamo parlando di un film quasi onirico che accompagna lo spettatore attraverso un viaggio assurdo e variopinto, condito da personaggi stravaganti, tra principalmente il protagonista noto a tutti come Drugo o il fantomatico Jesus, e dinamiche tanto inaspettate quanto funzionanti.

Il film è irriverente, ironizza su varie tematiche, anche delicate, talvolta più generiche come quelle della famiglia e del matrimonio, talvolta più specifiche come quelle del nichilismo, dei crimini a sfondo sessuale e dei disturbi post guerra del Vietnam.

LEGGI ANCHE:  Mysterio, svelato un incredibile easter egg in Spider-Man: Far From Home

Andiamo quindi a scoprire insieme 5 easter egg che forse non avete notato ne Il Grande Lebowski.

L’assegno postdatato

Ne Il Grande Lebowski, una delle caratteristiche principali del protagonista è il suo essere sempre senza denaro e il conseguente tentativo di tenersi alla larga da qualsiasi tipo di pagamento che possa incombere su di lui.

In una delle prime scene del film, questa tendenza è confermata dalla scelta di postdatare un assegno all’anno seguente. L’assegno viene infatti datato 11 settembre 1991 ma c’è un dettaglio che ci fa capire che la scena si svolge più di un anno prima. Nella televisione presente in negozio la commessa sta guardando un discorso tenuto da George W. Bush il 5 agosto 1990.

I Fratelli Coen sono famosi per riservare una cura maniacale anche ai minimi dettagli e ne Il Grande Lebowski non sono stati da meno. Lo dimostra il fatto dell’aver voluto inserire due così piccoli easter egg in quelli che saranno si e no due secondi di pellicola.

LEGGI ANCHE:  Netflix, ecco gli arrivi di gennaio fra grandi classici e nuove serie
Il Grande Lebowski
Il Grande Lebowski – Assegno postdatato

Red Hot Chili Peppers

Questo interessante easter egg musicale presente ne Il Grande Lebowski sarà stato sicuramente apprezzato da tutti gli amanti dei Red Hot Chili Peppers.

La prima volta in cui nel film ci vengono mostrati i nichilisti possiamo notare che tra i membri ce n’è uno sicuramente noto nel mondo della musica rock. Il personaggio in questione è infatti interpretato da Flea, storico bassista e co-fondatore della band statunitense Red Hot Chili Peppers.

Il ruolo è breve e di non così ampio rilievo ma lui come gli altri nichilisti sono rimasti sicuramente nella memoria e nel cuore dei vari spettatori. Flea ha poi comunque continuato la sua carriera parallela da attore interpretando anche un ruolo nella recente Obi-Wan Kenobi.

Il Grande Lebowski
Il Grande Lebowski – Flea