Doctor Strange nel Multiverso della Follia: gli Easter Egg del film [LISTA]

Abbiamo raccolto tutti gli easter egg che siamo riusciti a cogliere in Doctor Strange nel Multiverso della Follia

doctor strange 2
Condividi l'articolo

Tutti gli Easter Egg d Doctor Strange 2

Doctor Strange nel Multiverso della Follia, secondo capitolo della saga MCU dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch è in questo momento nei cinema. Come ogni opera appartenente al grande universo narrativo del mondo Marvel, sono decine gli easter egg e le citazioni che gli sceneggiatori hanno inserito all’interno della trama. Abbiamo dunque decidere di raccogliere tutti quelli che siamo riusciti a cogliere guardando con attenzione il film. Ovviamente, occhio agli SPOILER.

Fatta questa rapida introduzione, iniziamo.

Il Dottor Nic West

Nel caso in cui non vi ricordaste il primo film del Doctor Strange sel 2016 potreste non aver riconosciuto il dottor Nicodemus “Nic” West, che siede accanto a Stephen al matrimonio di Christine e parla di come abbia i suoi due gatti (e il fratello) durante il Blip. Nic è stato il chirurgo che ha salvato la vita del Dottore dopo il suo incidente d’auto. Nei fumetti, è consumato dal senso di colpa per non essere riuscito a riparare le mani di Strange dopo l’incidente, e lo segue persino a Kamar-Taj.

LEGGI ANCHE:  Doctor Strange 2: Bruce Campbell nel cast? Il Tweet non lascia dubbi

Shuma-Gorath

Quando America Chavez arriva nel nostro universo, viene inseguita da una gigantesca creatura tentacolare. Nei fumetti, è conosciuta come Shuma-Gorath, un mitico mostro multiversale con un occhio solo che spesso si scontra con Doctor Strange. La creatura è apparsa in precedenza in alcuni episodi di What If…?

Rintrah

Quando Strange e Wong si trovano al Kamar-Taj, si può vedere un minotauro verde, il cui nome è Rintrah. Nei fumetti Marvel, è apparso per la prima volta in Doctor Strange Vol. 2 Numero 80 nel 1986. La creatura lavora anche alla Strange Academy, che è stata fondata dal dottore

Il Taxi Grindhouse e il Tribunale Vivente

In due degli universi che Doctor Strange e America attraversano possiamo individuare due Easter Eggs abbastanza interessanti. Il primo è quello che vede protagonista Il Tribunale Vivente, essere che ne i fumetti ha il compito di proteggere e mantenere l’equilibrio nel multiverso e già visto nel quinto episodio di Loki. Un altro è un taxi con una pubblicità che dice “Grindhouse Releasing”. Questa è una società di distribuzione indipendente di Hollywood, che in particolare ha restaurato e ripubblicato La Casa di Sam Raimi .

LEGGI ANCHE:  Doctor Strange 2, Tobey Maguire nel cast? Ecco l'indizio sui social

L’eroe più potente della Terra

Quando Strange e America vedono la statua commemorativa del dottore fuori dal Sanctum Sanctorum si può vedere che la targa che definisce Stephen “l’eroe più potente della Terra”. Questo è un cenno agli Avengers chiamati con questo appellattivo in tutti i fumetti Marvel.

Oswald il coniglio fortunato e i Detroit Tigers

Quando Scarlet Witch sogna per la prima volta un’altra Wanda Maximoff, si possono vedere che Billy e Tommy che stanno guardando un cartone animato con Oswald il Coniglio Fortunato. Si tratta di un cartone creato da Walt Disney nel 1927, base di quello che è diventato poi Topolino. I due bambini inoltre, in un’altra situazione, parlano di sport. Billy menziona infatti quanto fossero grandiosi i Detroit Tigers del 2003, cosa a cui Tommy risponde che “hanno fatto schifo”. I Tigers del 2003 hanno concluso la loro stagione con 119 sconfitte, ottenendo così uno dei peggiori record nella storia della MLB.