El Camino: Todd (Jesse Plemons) vittima di un crudele body shaming

La triste pratica del body shaming ha colpito anche El Camino, film sequel di Breaking Bad che narra del futuro di Jesse Pinkman

el camino todd jesse plemons body shaming

El Camino, film sequel della celebre serie Breaking Bad è arrivato su Netflix l’11 ottobre. La storia di Jesse Pinkman ha colpito al cuore tutti i fan del capolavoro di Vince Gilligan ed è destinato a far parlare di sé ancora per molto tempo.

Purtroppo, non tutte le attenzioni sono positive e meritevoli di essere lette e ascoltate. Lo sa bene Jesse Plemons, l’attore che interpreta Todd. A causa del suo corpo, ingrassato visibilmente in questi anni, Plemons è stato vergognosamente umiliato sul web tramite la triste pratica del body shaming.

Numerosi utenti si sono scatenati su Twitter insultando senza sosta il povero attore. Ecco qualche esempio:

El Camino: ATTENTI SPOILER!

Questa è solo una piccola parte dei commenti che hanno preso di mira il povero Jesse Plemons, molti post sono stati prontamente eliminati ma l’hastag FatTodd sembra non volersi esaurire ancora del tutto. Si sa, la mamma degli imbecilli è sempre incinta.

Leggi anche:

Aaron Paul svela il finale alternativo del film

Aaron Paul racconta Breaking Bad in 2 minuti e mezzo [VIDEO]

Rivelati gli assurdi livelli di segretezza sul set del film

Aaron Paul, prima di El Camino era a un passo dal baratro

Better Call Saul e Breaking Bad: l’inganno del prequel

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com