Guardiani della Galassia 3: il logo anticipa la morte di un protagonista?

Secondo una teroai dei fan, il colore del logo del prossimo capitolo de I Guardiani della Galassia, anticiperebbe il personaggio che morirà

James Gunn, Guardiani della Galassia
Condividi l'articolo

Nel 2023 arriverà nelle sale il terzo capitolo de I Guardiani della Galassia, amatissima serie Marvel diretta da James Gunn. Sebbene ancora non sia stato rivelato alcunchè circa la trama che quest nuovo film avrà, una teoria dei fan divenuta virale sul web sembra aver identificato già chi sarà il personaggio che morirà. Si tratta di Drax, il massiccio eroe interpretato da Dave Bautista. A questa soluzione si è arrivati dopo aver analizzato il logo ufficiale del film. O meglio, il colore.

Come potete vedere infatti, sembra tendenza dei produttori colorare il logo con una nuance di colore che richiama in quale modo colui che si sacrificherà per il gruppo. Nel primo film infatti la tonalità scelta fu il marrone/beige, a richiamare il legno di Groot che aveva fatto scudo col suo corpo per salvare i suoi amici. Nel secondo invece fu la volta del blu elettrico, tonalità inconfondibilmente legata a Yondu, padre adottivo di Star-Lord che sacrificò la sua vita per Peter.

LEGGI ANCHE:  10 film di Fantascienza da non perdere - parte due

In quest terzo film il logo sembra richiamare i colori rosso mattone tipici di Drax. A dare maggior forza a questa teoria sono arrivate anche le parole dello stesso Dave Bautista. L’ex wrestler infatti aveva dichiarato qualche tempo fa come questo terzo capitolo de I Guardiani della Galassia sarebe stata l’ultima apparizione di Drax.

Iscriviti a Disney+ per guardare le più belle storie dai mondi Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic

Si è parlato per un po’ di un film di Drax e Mantis – aveva spiegato l’attore a Digital Spy. È stata una cosa concreta perché è stata un’idea di James Gunn. Voleva davvero fare un film su Drax e Mantis. Mi ha fatto vedere cosa aveva in mente. Ho pensato che fosse un’idea così brillante, ma non ho sentito di alcuna risposta positiva dello studio.

Non credo siano molto interessati a questo film con Mantis, o non si adatta al modo in cui hanno pianificato le cose. Ma a parte questo, no. Voglio dire, per quanto riguarda i miei obblighi, ho solo I Guardiani della Galassia 3 che sarà probabilmente l’ultima apparizione di Drax.

Cosa ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Guardiani della Galassia Vol. 3, ecco l'arco temporale in cui si svolgerà