Elon Musk vende le proprietà e vive in una piccola casa da 50 mila dollari

Elon Musk ha rivelato di star vivendo in questo momento in una piccola casa da 50 mila dollari costruita dall'azienda Boxabl

Elon Musk
Credits: Tech Vision / YouTube
Condividi l'articolo

Elon Musk è uno degli uomini più ricchi ed influenti del mondo. Da uno come lui ci si aspetterebbe che viva in enormi case lussuose dal valore inestimabile. Invece il CEO di SpaceX sta vivendo in un piccolo appartamento prefabbricato da 50 mila dollari e di 120 metri quadri di grandezza dopo aver venduto tutte le sue proprietà (qui i dettagli).

L’abitazione, che si trova a Starbase, in Texas è locata all’interno dei locali della sua società di esplorazione spaziale privata. Il magnate ha spiegato che questa sarà la sua principale abitazione. La questione è divenuta nota dopo che utente su Twitter aveva commentato il suo stile di vita modesto.

Elon Musk vive molto modestamente per gli standard dei miliardari. Possiede solo 1 casa residenziale (più 1 per gli eventi) – si legge nel Tweet. Utilizza meno risorse rispetto alla maggior parte dei multi-milionari, nonostante il lavoro più duro.

Il capo di Tesla ha commentato questo Tweet, parlando della sua attuale situazione abitativa.

LEGGI ANCHE:  Elon Musk perde 9 miliardi per un commento negativo di JP Morgan

La mia principale abitazione è letteralmente una casa da 50 mila dolalri a Boca Chica / Starbase che affitto da Spacex.E’ comunque fantastico. L’unica casa che possiedo è la casa degli eventi nella Bay Area. Se la vendessi, la casa sarebbe meno utile, a meno che non venisse acquistata da una grande famiglia, cosa che potrebbe accadere un giorno

Questa abitazione nella quale sta vivendo Elon Musk è il modello Casita creata dall’azienda Boxabl che produce abitazioni partendo da un costo di 250 dollari al mese. Il fondatore dell’azienda Galiano Tirmani ha dichiarato in una recente intervista a GeekEstateBlog:

La missione principale di Boxabl è risolvere la crisi degli alloggi a prezzi accessibili. Le case a prezzi accessibili sono praticamente estinte e il numero di famiglie gravate dall’affitto – quelle che spendono il 50% o più del loro reddito mensile in affitto – è più alto di quanto non sia mai stato. Ciò che era già un problema prima della pandemia si è trasformato in una crisi completa, poiché le famiglie affrontano l’insicurezza del lavoro e i budget delle città sono ridotti dall’urgenza della pandemia. Una soluzione adeguata alla crisi abitativa è una soluzione che offra a più persone alloggi a prezzi accessibili senza il costo dell’espansione delle infrastrutture cittadine o il costo ambientale della creazione di espansione urbana.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Elon Musk: le nuove favolose tute spaziali create dal costumista dei supereroi [FOTO]
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.