Jason Momoa vuole interpretare Wolverine

Durante una convention, Jason Momoa ha raccontato quale personaggio del MCU gli piacerebbe interpretare

Jason Momoa

Se siete tra coloro che non riescono a vedere nessun altro attore nei panni di Wolverine dopo Hugh Jackman, Jason Momoa potrebbe avere da ridire. Mentre continuano a circolare voci su un possibile coinvolgimento di Daniel Radcliffe, Jason Momoa non si è fatto problemi nel dichiarare il proprio amore per il personaggio, che persino Tom Hardy ha rischiato di interpretare.

L’attore hawaiano, dopo il Khal Drogo di Game of Thrones e l’Arthur di Aquaman, avrebbe espresso il desiderio di interpretare Wolverine, forse il mutante più amato nella schiera presentata dagli X-Men. Il contesto è stato il Celebrity Fan Fest di San Antonio dove, interrogato su quale personaggio del MCU avrebbe voluto interpretare, l’attore ha risposto: “Wolverine. Hugh Jackman è fenomenale. Sono cresciuto amando Wolverine“.

Al momento, ovviamente, si tratta solo del desiderio espresso da un attore, ma è anche vero che non c’è nessuna regola scritta che impedisca ad un interprete di prestare il volto a più di un personaggio nello stesso universo. Basti pensare a Josh Brolin, che abbiamo trovato come Thanos in Avengers, per poi ritrovarcelo anche in Deadpool 2.

Il destino di Wolverine, comunque, rimane avvolto da un velo di mistero. Hugh Jackman ha interpretato il mutante di adamantio per circa vent’anni, prima di annunciare il suo “ritiro” dopo il bellissimo Logan.

Wolverine non appare tra i personaggi del recente Dark Phoenix, con Sophie Turner, ma il suo ruolo è decisamente troppo importante nell’universo degli X-Men per poter accettare di non vederlo mai più.

Nel frattempo Jason Momoa è impegnato con le riprese del remake di Dune, dove reciterà al fianco di Oscar Isaac.