I’m going to kill you, il nuovo film di Refn in arrivo nel 2020

Ecco tutto quello che sappiamo finora del nuovo film di Refn, che potrebbe arrivare al cinema prima di quanto si potesse immaginare

Nicolas Winding-Refn

Ancora fresco della presentazione della serie Too Old to Die Young allo scorso festival di Cannes, il regista Nicolas Winding Refn ha rilasciato informazioni riguardo il suo nuovo, atteso lungometraggio.

Da quello che lo stesso regista di Drive ha dichiarato, la pellicola avrà il titolo di I’m going to kill you e la lavorazione dovrebbe iniziare prima di quanto tutti avessero pronosticato, al punto che Refn stesso ha ipotizzato un’uscita cinematografica già per l’anno prossimo.

Refn ha dichiarato di aver passato due anni sulla lavorazione di Too Old To Die Young – che il metteur en scene si rifiuta di considerare un prodotto seriale, ritenendolo solo un lungometraggio più lungo del previsto – ed ha sottolineato il suo desiderio di dedicarsi a qualcosa di più breve, sebbene abbia rassicurato tutti affermando che “il DNA sarà lo stesso”.

Già nel 2017 nella rete era rimbalzata la notizia di un nuovo progetto a firma Refn che avrebbe dovuto intitolarsi The Avenging Silence e sarebbe dovuto ruotare intorno ad una spia che si muoveva nel mondo pericoloso della Yakuza giapponese. Al momento non è chiaro se i due progetti siano gli stessi o se I’m Going to Kill You sia una storia del tutto nuova. Stando a quando detto da Refn, lo scopriremo presto.