Il Grande Lebowski avrà un sequel? Jeff Bridges scatena il panico [VIDEO]

Il Grande Lebowski

«Can’t be living in the past, man. Stay Tuned!»

Jeff Bridges, attore protagonista del cult firmato Coen, Il Grande Lebowski, ha scatenato il panico tra i fan con un misterioso tweet. A 20 anni dall’uscita del film, il video postato dall’attore, sembra preannunciare la possibilità di un sequel. Già durante le proiezioni per la stampa di 7 Sconosciuti a El Royale, Bridges aveva detto la sua su un ipotetico seguito. L’attore sarebbe infatti favorevole, ma solo a una condizione: «Devo esserci anche io».

Sulle fantastiche note di The Man in Me, celebre canzone di Bob Dylan, compare una data: 2/3/19.

Nel video pubblicato, Jeff Bridges indossa nuovamente i panni del Drugo Jeffrey Lebowski e, guardando in camera con fare misterioso, ridacchia. L’invito a restare sintonizzati, Stay Tuned, per “non continuare a vivere nel passato”, fa subito pensare alla certezza di un sequel. Ma, a ben vedere, la data mostrata corrisponde – purtroppo – a quella in cui si terrà il Super Bowl, la finale del campionato di football americano. Quella risatina allora potrebbe rappresentare un campanello d’allarme per i fan dei Coen: che il Drugo si stia solo prendendo gioco di loro?

Dunque, a meno che i fratelli Coen non abbiano realizzato il sequel più top secret di sempre e siano pronti a distribuirlo in solo due settimane, il video potrebbe essere uno dei numerosi spot realizzati in occasione del Super Bowl. Del resto già in passato era successo di scambiare simili annunci pubblicitari per dei trailer cinematografici e questo contribuisce ad accrescere l’attesa per l‘evento sportivo più seguito d’America! Lo scorso anno per esempio, uno spot aveva fatto pensare, erroneamente, a un sequel di Crocodile Dundee. Per saperne di più bisognerà attendere il 3 febbraio 2019, data in cui i fan dei Coen potranno scoprire se si sono illusi invano oppure no. Stay Tuned Dudes!  

Continuate a seguirci su Lascimmiapensa.com per restare sempre aggiornati.