Imbarazzo Golden Globes: ignora Watchmen e non solo

Regina King in Watchmen
Watchmen serie TV

La serie TV Watchmen è una delle grandi assenti della 77esima edizione dei Golden Globes! Ma non è l’unica.

L’assenza di Watchmen ai Golden Globes 2020 non ha un vero senso se pensate che ha avuto il 96% di recensioni positive su Rotten Tomatoes e una media di 7,1 milioni di spettatori nei suoi primi sette episodi. Questo lo rende non solo il programma via cavo più popolare dell’anno, ma anche la nuova serie HBO di maggior successo dai tempi di Big Little Lies.

Potrebbe essere stato ignorato per una storica “antipatia” per Damon Lindelof. I suoi show infatti non sono stati mai molto apprezzati ai Golden Globes. Lost ha vinto un solo premio nel 2006 e The Leftovers non ha nemmeno mai ricevuto una nomination. Quest’ultimo show è uno dei più amati dal pubblico.

Un altro motivo potrebbe essere quello del materiale di partenza. La controversa graphic novel di Alan Moore e l’autore stesso, sempre lontani dallo star system. Oltre al fatto che si tratta di una serie di supereroi e il sistema hollywoodiano non sembra amarli molto ultimamente (polemica Scorsese, per chi non ricordasse).

Oltre a Watchmen (QUI la nostra recensione) sono stati ignorati: When They See Us di Ava DuVernay, che l’anno scorso ha ottenuto 16 nomination agli Emmy, Euphoria con Zendaya, The Handmaid’s Tale, l’ultima stagione di Game of Thrones.

Secondo voi quali altri show televisivi mancano all’appello?

QUI potete leggere tutti i premiati di questa edizione 2020 dei Golden Globes. Mentre QUI, vi suggeriamo di leggere il meglio del discorso del presentatore Ricky Gervais!

Potrebbe interessarti anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti e news.