Watchmen, Alan Moore demolisce la serie TV HBO

Condividi l'articolo

Che Alan Moore sia una persona che non manda a dire le cose lo sappiamo bene. E che difficilmente apprezzi i lavori che sono tratti dai suoi lavori anche. Per questo motivo non ci sorprende troppo scoprire che abbia detestato la serie TV HBO tratta dal suo capolavoro Watchmen. Parlando con GQ, il grande fumettista ha infatti rivelato come lo showrunner Damon Lindelof ammise prima dell’inizio dei lavori che avrebbe demolito l’opera di Moore per adattarla al piccolo schermo.

Ho ricevuto una lettera molto schietta dallo showrunner dell’adattamento televisivo di Watchmen, che non sapevo neanche esistesse in quel moment. Ma la lettera, credo si aprisse con: “Caro signor Moore, sono uno dei bastardi che sta attualmente distruggendo Watchmen”. Non è stata la migliore apertura. La lettera è andata avanti attraverso un sacco di, quello che mi sembrava essere, divagazione nevrotica: “Puoi almeno dirci come si pronuncia Ozymandias?”

Ho risposto in modo molto brusca e probabilmente ostile dicendogli che avevo pensato che la Warner Brothers fosse consapevole del fatto che loro, né nessuno dei loro dipendenti, avrebbe dovuto contattarmi di nuovo per nessun motivo. Ho spiegato che avevo rinnegato il lavoro in questione, e in parte era perché l’industria cinematografica e l’industria dei fumetti sembravano aver creato cose che non avevano nulla a che fare con il mio lavoro, ma che sarebbero state associate ad esso nell’opinione pubblica. Ho detto: “Guarda, è imbarazzante per me. Non voglio avere niente a che fare con te o il tuo show. Per favore, non disturbarmi di nuovo”. Ero l’ultima persona a voler assistere a qualsiasi adattamento del mio lavoro. Da quello che ho sentito dire di loro, sarebbe stato enormemente punitivo. Sarebbe stato tortuoso e senza una buona ragione

Nonostante queste parole di Moore, la serie di Watchmen è stata un successo, vincendo addirittura 11 Emmy Awards, cosa di cui il fumettista ad oggi ancora non si capacita.

LEGGI ANCHE:  Buona Pasqua con 20+1 Easter Eggs

Quando ho visto i premi del settore televisivo che Watchmen aveva vinto, ho pensato: “Oh, dio, forse gran parte del pubblico, è questo che pensano fosse Watchmen ?”Pensano che sia un franchise di supereroi oscuro, grintoso e distopico che avesse qualcosa a che fare con il suprematismo bianco. Non capivano Watchmen? Watchmen è di quasi 40 anni fa ed era relativamente semplice rispetto a molti dei miei lavori successivi. Quali sono le possibilità che abbiano capito qualcosa da allora? Questo tende a farmi sentire meno che affezionato a quei lavori. Significano un po’ meno nel mio cuore

Watchmen è una critica del genere dei supereroi. Volevano dimostrare che qualsiasi tentativo di realizzare queste figure in qualsiasi tipo di contesto realistico sarebbe sempre grottesco e da incubo. Ma questo non sembra essere il messaggio che la gente ha percepito. Sembravano pensare: “uh, sì, i supereroi oscuri e deprimenti sono, fighi”

Che ne pensate?