Box Office Italia, Frozen e Woody Allen preparano la stagione natalizia

box office italia

Dopo un paio di mesi di buon livello, il Box Office Italia si prepara alla sfida annuale con la programmazione natalizia. In una fase storica in cui gli incassi annuali vengono stabilmente ridimensionati, i bilanci vengono ormai regolarmente affidati ai quattro weekend tra dicembre e gennaio; in tal senso, i primi grandi titoli atti a spianare la strada hanno già fatto il loro debutto. Il colosso Forzen II ha aperto in linea con il resto del mondo, portando a casa un bottino da oltre 7 milioni in quattro giorni. Cifre enormemente superiori ai numeri del prototipo, che poté però contare sul passaparola e la lunga vita da film evento. Il sequel potrebbe rallentare in vista di Natale, ma la sfida a Endgame e Il Re Leone è già lanciata.

Un giorno di pioggia a New York

Un nuovo titolo chiude la tripletta di “uscite maledette” dell’autunno 2019, tutte e tre premiate alla grande dal Box Office Italia. Dopo il trionfo inenarrabile di Joker e gli ottimi dati di Polanski (miglior tenuta della top ten al secondo weekend), anche il ritorno di Woody Allen porta a casa dati importantissimi. A Rainy Day debutta al doppio di Wonder Wheel (1.2 milioni), a testimonianza che lo hiatus del regista dalle sale italiane non ha fatto altro che caricare ulteriormente il suo pubblico. Nel resto della top leggero calo per Cetto, conferme importanti per L’Ufficiale e la Spia, soliti numeri trionfali per Parasite. Riuscite a metà in termini di media le uscite su Michelangelo e il ritorno di Emmerich, parzialmente chiuse dalla concorrenza.

Questa la Top Ten approfondita del Box Office Italia al lunedì del 2 dicembre:

  1. FROZEN II WE: 6.899.794 euro TOT: 7.674.954;
    SPETT: 1.041.167; SALE: 969; SETT: 1
    Sfida aperta per il titolo di incasso dell’anno a Il Re Leone, Endgame e Joker. Rispetto ai tre titoli finora in podio, il sequel Disney ha un pubblico meno trasversale e un periodo festivo più favorevole. Già dal prossimo weekend saranno chiare le potenzialità.
  2. UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK WE: 1.240.439 euro TOT: 1.240.439;
    SPETT: 188.367; SALE: 384; SETT: 1
    Il periodo pre-natalizio e l’intero anno di anticipazione hanno lanciato l’ultimo Allen con i numeri migliori dai tempi di Midnight in Paris. Potrebbe togliersi soddisfazioni importanti.
  3. CETTO C’E’ SENZADUBBIAMENTE WE: 1.115.564 euro TOT: 4.116.785;
    SPETT: 165.234; SALE: 571; SETT: 2
    Calo sensibile ma contenuto per Albanese, che dovrà inevitabilmente rivedere i propositi di scalzare De Luigi e Siani come campioni della stagione italiana. Rimangono dati importanti.
  4. L’UFFICIALE E LA SPIA WE: 721.370 euro; TOT: 2.220.924;
    SPETT: 110.034; SALE: 447; SETT: 2
    Ottimo debutto, ottimo secondo weekend. Calo minimo e interesse invariato per Polanski, che rimane in top five nonostante le nuove uscite e supera i due milioni. Lanciata l’ideale sfida a Carnage.
  5. MIDWAY WE: 576.769 euro; TOT: 623.213;
    SPETT: 85.085 ; SALE: 308; SETT: 2
    Non è periodo per l’action classico, come confermano i numeri dei precedenti Emmerich. Il nuovo film del tedesco è aiutato dalla distribuzione contenuta, ma rimane un riempitivo.
  6. LE MANS ’66 WE: 281.103 euro TOT: 2.746.799;
    SPETT: 39.496; SALE: 196; SETT: 3
    Dignitosissimi i numeri di Mangold, che sconta forse solo un’uscita in periodo di “mezzo” rispetto ai futuri concorrenti da Oscar. Chiuderà a tre milioni e mezzo.
  7. LE RAGAZZE DI WALL STREET WE: 224.251 euro TOT: 4.328.009;
    SPETT: 31.342; SALE: 167; SETT: 4
    E’ ufficialmente una delle piccole sorprese dell’anno. Con mirino puntato ai cinque milioni, Hustlers ha fatto ben oltre ciò che gli si chiedesse.
  8. PARASITE WE: 141.341 euro; TOT: 1.604.608;
    SPETT: 20.408 ; SALE: 79; SETT: 4
    Se Hustlers è un caso, Parasite ha del clamoroso. Non tanto per i pur ottimi dati italiani, quanto per il trionfo economico in giro per il mondo, per un film apparentemente quanto di più lontano dalle logiche commerciali del 2019.
  9. IL PECCATO WE: 136.808 euro; TOT: 136.808;
    SPETT: 20.336; SALE: 122; SETT: 1
    Ci si poteva evidentemente aspettare qualcosa in più dal biopic dedicato ad un’icona della cultura italiana come Buonarruoti. Il film vola basso, prende gli appassionati e poco altro.
  10. COUNTDOWN WE: 132.626 euro; TOT: 591.434;
    SPETT: 18.549; SALE: 114; SETT: 2
    Saluta la top alla seconda settimana anche il piccolo Countdown. Uscita riempitiva, lascerà presto spazio alle uscite natalizie..
    fonte: cinetel