Christian Bale dice addio ai cambi di peso: “Mai più”

Christian Bale, addio cambi di peso
Christian Bale, qui in un frame de L'uomo senza sonno ha detto addio ai suoi incredibili cambi di peso

Christian Bale è uno degli attori più camaleontici al mondo e non, esclusivamente, per il suo modo di recitare.

Difatti oltre alle grandi doti attoriali del britannico sono celeberrime le sue trasformazioni fisiche.

Partendo dalla magrezza ectoplasmatica de L’uomo senza sonno, passando per il fisico scolpito della trilogia del Cavaliere oscuro di Christopher Nolan, arrivando fino all’obesità di American Hustle e del recente Vice, di cui si è recentemente tornato a parlare a causa delle critiche di Dick Cheney.

Leggi anche: Christian Bale e l’incontro con Trump “pensava fossi Bruce Wayne”

Beh, quei giorni per Christian Bale, sono ormai soltanto un ricordo. Difatti, come vi avevamo detto, l’attore aveva dichiarato di non poter più andare avanti con questo tipo di stress per il suo fisico che rischiava di collassare e che fosse intenzionato a non fare più tali sforzi fisici per recitare in una parte.

Ora queste intenzioni paiono divenute certezze per l’attore protagonista di American Pshyco che, ad una recente intervista rilasciata alla CBS, ha dichiarato di aver chiuso definitivamente con quelle parti cosi tanto stressanti.

Leggi anche: Christian Bale – un attore, mille volti

Nel corso dello stesso appuntamento ha anche raccontato gli incredibili sacrifici che ha dovuto fare nel corso degli anni per raggiungere gli standard fisici richiesti per le varie parti.

Per diventare lo scheletro che è ne L’uomo senza sonno, Christian Bale ha mangiato una scatoletta di tonno e una mela al giorno per mesi, mentre per interpretare il rotondo protagonista di Vice si è ingozzato di torte.

Sicuramente continueremo a godere del talento attoriale di Bale, partendo dal suo ultimo lavoro, Le Mans ’66 per proseguire con tutti i film che aspettano l’ex cavaliere oscuro senza però vedere più le incredibili trasformazioni fisiche alle quali ci ha abituato negli anni.

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com