Courtney Love: la sua bad romance con Cobain

Una storia travagliata fatta di droghe, amore e... droghe

Courtney Love

Courtney e Kurt sono la versione degli anni ’90 (e molto più talentuosa) di Sid e Nancy“, disse qualcuno a cavallo del successo mediatico della coppia.
Courtney Love diventerà famosa e Kurt Cobain lo è già, ma a meno che qualcosa non accada, si autodistruggono. So che saranno entrambi grandi star. Semplicemente non voglio farne parte.

Queste le parole riportate da Lynn Hirschberg, che avrebbe continuato a raffigurare la frontman (o meglio, front-girl) come un’odiosa opportunista dall’aria ossessionata dalla rabbia, che si divertiva ad essere la Signora Cobain. Kurt Cobain e Courtney Love si sposarono pochi mesi dopo aver iniziato a frequentarsi.

I Nirvana erano al loro apice e Cobain era confuso e depresso, con la fama meteorica che accompagnava la sua musica. Quando la Love entrò nella sua sfera emotiva, lei lo avrebbe inseguito con ostinata determinazione e secondo numerose fonti, fu proprio lei che lo introdusse all’eroina.

Il loro corteggiamento fu intenso e breve

Dopo quattro mesi di appuntamenti, Courtney Love era già incinta di loro figlia. Fu quando decisero di sposarsi a Honolulu, il 24 febbraio 1992. La sposa indossava un abito precedentemente di proprietà dell’attrice hollywoodiana Frances Farmer, mentre Cobain indossava un pigiama di flanella verde.
Dopo il matrimonio, nonostante la popolarità in ascesa del Nirvana, Cobain non aveva voglia di fare un tour e si chiuse in se stesso.


Abbiamo fatto baldoria“, confessò la Love ai tempi. “Abbiamo preso un sacco di droghe. Prendemmo delle pillole e poi scendemmo ad Alphabet City e Kurt indossò un cappello, indossai un cappello anche io e ci sbronzammo. Poi siamo arrivati sempre più in alto, siamo andati al SNL. Da lì in poi, mi sono fatta di eroina per un paio di mesi “.


Nel 2015 Love, che all’epoca stava promuovendo Montage of Heck, il film biografico di Cobain, avrebbe aggiunto in seguito: “Voleva stare nell’appartamento, farsi di eroina e dipingere e suonare la sua chitarra, ecco cosa voleva fare“.

Tentarono di ripulirsi prima della nascita di Frances Bean…

..ma senza successo. In Vanity Fair, gli amici confermarono che Courtney Love si faceva di eroina anche durante la gravidanza. E c’è da dire – non come attenuante – che alle abbuffate di droga erano intrecciati momenti di risate e sincero affetto. In un filmato mai visto prima di Montage of Heck, Cobain è visto scherzare con Courtney Love in bagno, mentre un altro momento cattura la Love che si arrampica scherzosamente sulla schiena di Cobain mentre canta una melodia. La coppia ha anche fatto tentativi intermittenti di rehab. Nel marzo del 1992 si iscrissero a programmi separati di disintossicazione, ma nel giro di pochi giorni vollero fare il check-out e tornare alle loro dipendenze.

Quando nacque loro figlia, Cobain aveva pensato di lasciare la band per concentrarsi sulla paternità. Ma non lo fece. E nonostante le sue buone intenzioni, non riuscì nemmeno ad abbandonare le sue abitudini di droga.
Nel filmato aggiuntivo rivelato nel film, la discesa di Cobain nell’autodistruzione diventa più evidente. In una scena, improvvisamente esce dalla prima festa di compleanno di Frances. In un altro, sta annuendo mentre sta facendo il primo taglio di capelli alla piccola. “Kurt, non vuoi che tua figlia ti veda così, drogato,” l’amore urla dalla telecamera. “Non sono drogato!” Afferma Cobain. “Sono stanco.”


Nonostante il loro amore per la figlia, anche il matrimonio della coppia si stava sgretolando, esacerbato dal loro uso di droghe.

In seguito la Love avrebbe ammesso che il motivo per cui Cobain tentò il suicidio a Roma all’inizio del marzo 1994 era perché stava considerando di avere una relazione extraconiugale, e Kurt l’aveva scoperta. “

Deve essere stato un sensitivo o qualcosa del genere“, disse. “L’ho quasi fatto una volta, e lui lo sapeva … Non ho idea di come lo sapesse, il piano non è mai andato da nessuna parte, non è successo niente, ma … la risposta è stata che ha preso 67 Rohypnols ed è finito in coma perché pensavo di tradirlo, voglio dire, f-ck.


Ma i problemi di Cobain non erano solo con Courtney Love; non era mai riuscito a sedare i demoni interiori che derivavano dalla sua giovinezza solitaria né poteva abbracciare la sua nuova celebrità, che sentiva delegittimata dalla sua musica. Il suo mondo stava crollando su se stesso, e non riusciva a sopportare la pressione.
Isolato e inconsolabile e sotto la stretta presa della dipendenza, Cobain si è uccise con una ferita da arma da fuoco alla testa nella sua casa di Seattle il 5 aprile 1994. Aveva 27 anni.
È considerato la rockstar che non voleva la fama, il debole patetico ragazzo che è stato circuito da questa donnaccia etc“, ha detto Courtney a Loudwire nel 2015. “E’ dura da digerire, ma lo amo e lo farò sempre. “

Opportunismo quindi? Può darsi.

Quello che sappiamo è che Courtney Love incarnava alla perfezione la classica rocker sui generis, come la sua dolce e tormentata metà. Una vita nei riformatori sfociata nella carriera di spogliarellista: a 16 anni, quindi non esattamente una ragazza casa e chiesa.
Si tratta certamente di uno dei personaggi più contestati nel rock; secondo le teorie che si sono susseguite negli anni, è ritenuta addirittura la diretta responsabile della morte (per omicidio) di Kurt Cobain, secondo altre ebbe semplicemente un ruolo negativo nella vita di quest’ultimo.

La verità è che Cobain era già un’anima tormentata da prima di conoscere la Love. Non sappiamo cosa sarebbe potuto succedere se avesse incontrato un’altra donna. Non sappiamo se Courtney Love abbia accelerato quello che era l’inevitabile e triste epilogo di una vita infelice come quella di Cobain. Due mine vaganti le cui storie si sono intrecciate. Per cui la domanda…perché continuare ad accenirsi nei confronti di una donna che non ha fatto altro che rivelarsi per quello che era, è, ed è sempre stata?

Leggi anche:

Courtney Love accusata di tentato omicidio, coinvolto un attore di Tredici

7 fatti interessanti su Kurt Cobain che non conoscete

Nirvana vs Guns N’ Roses: la storia di una rivalità e le nuove evoluzioni

Courtney Love su Harvey Weinstein: lo aveva detto già nel 2005

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.