Nirvana vs Guns N’ Roses: la storia di una rivalità e le nuove evoluzioni

Una faida durata anni. A dar voce alla diatriba sono stati essenzialmente i due frontman Axl Rose e Kurt Cobain.

Nirvana vs Guns N' Roses

Axl Rose e Kurt Cobain erano i poli opposti della medesima calamita

Gli anni ’90 videro l’ennesima storica faida della storia del rock, cioè Nirvana vs Guns N’ Roses. Erano il periodo in cui le due band erano sulla cima del mondo, cambiando in modo diverso l’evoluzione musicale dell’epoca. Entrambe le band fondevano al loro interno sonorità punk e metal, una tendente più verso una direzione mentre i rivali dall’altra.

Rose era carica esplosiva nel senso positivo e negativo del termine. Durante la sua ascesa al successo fu continuamente attaccato per le sue dichiarazioni sessiste e omofobe. Rissoso e dall’insulto facile, il cantante dei Guns N’ Roses era uno dei due baluardi della ribellione giovanile. L’altro era senza alcun dubbio Kurt Cobain. A differenza del rivale, lui offriva ai suoi fan una ribellione più riflessiva e rivolta verso l’interno, verso l’io.

Per quanto opposti erano però entrambi frutto di una sofferenza generazionale che arrivò al suo culmine proprio durante, e grazie, la loro ascesa al successo.

Ammirazione monodirezionale

Axl Rose non nascondeva la sua passione verso i Nirvana e la loro musica. A confermare l’interesse verso i futuri rivali, il frontman dei Guns indossò un cappellino con lo stemma dei Nirvana durante il video musicale di Don’t Cry.

Kurt Cobain di contro non apprezzava la band di Los Angeles. Durante alcune dichiarazioni affermò con disprezzo il fatto che i Guns N’ Roses non avessero niente da dire e che bisognava combattere proprio la gente come loro. Rifiutò inoltre l’invito di accompagnare Axl e soci durante il gigantesco tour insieme ai Metallica.

Da quel momento la storica rivalità ebbe davvero inizio. Prima di tali dichiarazioni e del secco rifiuto di partire per il tour, la faida era costruita quasi esclusivamente dai giornalisti, sulla falsa riga di quella tra Beatles e Rolling Stones. Tutto cambiò. Rose durante un concerto asserì che essere alternativi secondo lui era essere dei tossici con una moglie tossica che partorisce una figlia deforme (giravano voci sul fatto che Frances Bean Cobain fosse nata con gravi problemi), aggiungendo che li avrebbe spediti entrambi in prigione per questo.

MTV Video Music Adward del 1992

Le due band si incontrarono durante la speciale serata creata da MTV. Courtney Love punzecchiò Axl Rose mentre stava passando. Il leader dei Guns esordì così verso Kurt Cobain: “Zittisci la tua troia o ti scaravento per terra!

Cobain si voltò verso la moglie dicendole “Zitta troia!” in modo sarcastico così da spiazzare Rose. Nel medesimo momento anche gli altri membri della band si stavano insultando a vicenda. Dave Grohl gettò poi benzina sul fuoco dicendo semplicemente “Ciao Axl!” una volta eseguita Lithium sul palco, provocando ulteriormente il frontman avversario.

Kurt Cobain dichiarò in seguito che le due band erano agli antipodi e che i fan avrebbero dovuto decidere chi ascoltare. Secondo lui era impossibile essere veramente ascoltatori sia dei Nirvana che dei Guns N’ Roses e sosteneva che quest’ultimi non scrivessero buona musica.

La morte di Kurt Cobain dissolse col tempo la diatriba

Kurt Cobain

Il suicidio del leader dei Nirvana lasciò il mondo incredulo. Durante le ore precedenti, Kurt Cobain incontrò Duff McKagan, bassista dei Guns. Secondo le dichiarazioni di quest’ultimo sembra che Cobain fosse tranquillo nei suoi confronti e sinceramente felice di vederlo. Dopo la tragica morte gli altri componenti dei Nirvana ricevettero tra le prime chiamate quella di Matt Sorum, batterista in quel periodo dei Guns N’ Roses, chiedendo loro se stessero bene dopo il doloroso avvenimento.

Negli anni le cose si sono nettamente placate e abbiamo avuto il piacere di poter vedere Slash e Dave Grohl suonare fianco a fianco durante la serata celebrativa dei Golden Gods Award intonando Aces of Spades di e con Lemmy Kilmster. Era il 2010 e, dopo molti anni, fu la prima volta che due membri delle rispettive band opposte furono rivisti insieme. Nel 2015 Krist Novoselic suonò Sweet Child O’ Mine con la fisarmonica insieme a Duff McKagan. Un’esibizione sicuramente curiosa…

Perfino Courtney Love successivamente tornò sui suoi passi, dichiarando che l’ascia di guerra era stata sotterrata da tempo e sostenendo che Axl Rose fosse stato dolce con lei nell’ultimo periodo. Sembra che la Love fosse stata addirittura invitata al party successivo alla reunion dei Guns ‘N Roses al Coachella Festival, cacciata però per essersi ubriacata eccessivamente.

Dave Grohl cedette poi al leader dei Guns il proprio trono di chitarre in seguito a un infortunio dei Rose proprio a inizio tour della reunion della band. Da quel momento sembra essere nata una sincera amicizia tra i due. Le rispettive band iniziarono infatti un world tour insieme ed è stato possibile vederli fianco a fianco durante le esibizioni dei Foo Fighters.

Alcuni vecchi fan non hanno accettato la cosa, ma sono passati anni…

Foo Fighters

Soprattutto coloro che erano più legati a Kurt Cobain, alla sua filosofia e alle sue dichiarazioni, sono rimasti tristemente colpiti dalla pace tra la band di Rose, Grohl e Krist Novoselic. Ricordiamo però che la lunga faida tra le due band fu portata all’eccesso da stampa, droghe e la giovane età dei rispettivi membri. Ognuno di loro ha passato momenti difficili: tra il superamento del suicidio di Cobain, allontanamenti vari dalle band, riabilitazioni dalla droga e vari periodi bui, sicuramente hanno fatto crescere ognuno di loro a livello personale.

Come chiunque, le guerre portate avanti a 20 anni molto probabilmente non sono le stesse di 30 anni dopo. Così come il confronto tra teenager o persone mature. L’ascesa di entrambe le band era costellata da eccessi verbali e di droga, un binomio che poco aiuta il dialogo tra persone costantemente messe a confronto da fan e stampa.

Gli anni trascorsi hanno infatti notevolmente trasformato le band e i loro membri. I Guns N’ Roses si sciolsero in modo decisamente poco pacifico con Axl Rose da una parte e gli altri membri del gruppo dall’altra. Dopo tanti anni la band è tornata insieme e sembrano decisamente più ragionevoli l’un l’altro. I Nirvana si sono chiaramente sciolti (anche se qualcuno vorrebbe vederli tornare insieme) e i due membri storici rimasti hanno preso strade del tutto diverse. Dave Grohl ha fondato, dopo una lunga battaglia personale a seguito della morte dell’amico Kurt, i Foo Fighters mentre Krist Novoselic si è dato alla politica.

Sembra quindi naturale che, dopo tutta l’acqua passata sotto ai ponti, ci fosse una possibilità di dialogo sia all’interno delle band stesse che tra gli storici rivali.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here