Forrest Gump, svelata la trama del sequel mai realizzato

Forrest Gump, il blasonato film targato Robert Zemeckis con Tom Hanks nei panni del protagonista avrebbe potuto avere un sequel

Forrest Gump, svelata la trama del sequel mai realizzato

Forrest Gump, il blasonato film targato Robert Zemeckis con Tom Hanks nei panni del protagonista avrebbe potuto avere un sequel, di cui solo ora sono stati diffusi i dettagli.

Eric Roth, autore della sceneggiatura, ha raccontato, recentemente in un ‘intervista che nei primi anni del 2000 aveva ricevuto l’incarico di scrivere il sequel di Forrest Gump.

Ecco l’intervista rilasciata da Eric Roth:

Nell’intervista possiamo ascoltare le parole dello sceneggiatore che racconta come il sequel sarebbe stato diverso. La narrazione del film si sarebbe concentrata sul figlio di Forrest, avuto con l’amata Jenny e che dopo aver scoperto di avere l’AIDS il ragazzo sarebbe stato discriminato a causa della sua malattia. Roth racconta come successivamente il giovane ragazzo si sarebbe trovato di fronte personaggi importanti dell’epoca come O. J. Simpson e la principessa Diana.

Il personaggio dopo aver conosciuto una donna nativa americana in un ufficio governativo di Oklahoma City, sarebbe finito a lavorare in una sala bingo all’interno di una riserva indiana. Il protagonista l’avrebbe aspettata tutti i giorni seduto su una panchina situata all’esterno dell’edificio per pranzare con lei, fino al 19 aprile 1995, quando un violento attentato avrebbe distrutto il palazzo.

”Ci siamo ritrovati con Tom Hanks e Bob Zemeckis dopo l’attentato dell’11 settembre a riflettere su quanto fosse tragica la vita. Ci siamo guardati e abbiamo capito che questo film non avrebbe più avuto senso.”

La sceneggiatura fu consegnata il 10 settembre 2001, il giorno prima di uno degli eventi più tragici e drammatici di sempre.

Leggi anche: Steve Buscemi, da attore ad eroe dell’11 settembre

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com