In Sordina : Film – Interstella 5555

0
954

Era il 2001 quando i Daft Punk si confermarono nella scena della musica elettronica con il loro concept album “Discovery”, anticipato di qualche mese dal singolo “One More Time” che divenne un successo mondiale.

Il videoclip è senz’altro particolare pur seguendo alcuni canoni che li rendono dei cortometraggi con storie autoconclusive. Ma questo no. “One More Time” presenta un cliffangher finale che lascia perplessi e desta curiosità e domande. Una risposta la troviamo qualche giorno dopo l’uscita dell’album con il seguito della storia lanciata dalla prima traccia dell’album con il singolo “Aerodynamic”. Ma anche qui, sul più bello, la canzone finisce e il video si conclude. Ma anche qui i dubbi sul proseguimento della storia rimangono. E così continua fino al singolo più famoso del duo francese, “Harder, Better Faster, Stronger”. Dopodichè il vuoto per due lunghi anni fino a maggio del 2003. Al 56° Festival di Cannes, viene presentato nella sezione Quinzaine des Realisateurs “Interstella 5555 – The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem” film di animazione diretto da Leiji Matsumoto, il creatore di capolavori come Capitan Harlock e Galaxy Express 999. E finalmente possiamo vedere come andrà a finire la storia dei quattro alieni musicisti, rapiti da un oscuro individuo. E soprattutto se Shep riuscirà a trarli in salvo.

Un’ora abbondante di immagini avventurose accompagnate dalle musiche dei Daft Punk, a metà tra l’anime ed il musical. Gli omaggi di Matsumoto ai film di fantascienza sono innumerevoli: dagli alieni usati come merce di scambio e strumento per potersi arricchire a citazioni che arrivano fino a quel capolavoro di 2001: Odissea nello spazio”. Come tutti i musical che si rispettano, le canzoni del disco sono il vero fulcro della storia ideata dal mangaka giapponese: un esempio su tutti e proprio il brano “Crescendolls” che fa da sfondo al momento in cui i quattro alieni vengono lanciati sul mercato musicale con il nome proprio di Crescendolls. O ancora l’ultima traccia, intitolata “Too Long” che accompagna il lungo viaggio di ritorno dei protagonisti fino al plot twist finale.

Interstella 5555 è senz’altro un prodotto capace di unire molti fans, dagli appassionati di musica fino a quelli degli anime e della cultura giapponese. Una piccola perla che è passata in sordina per molto, moltissimo tempo e che merita di essere riscoperta.

In Sordina: Film, link alle puntate precedenti:
Prima puntata
Seconda puntata
Terza puntata
Quarta Puntata
Quinta Puntata
Sesta Puntata

 

Continuate a seguirci e per restare sempre aggiornati sul mondo degli anime, parlare e discutere di tutte le novità seguite Le origini del mito degli anime e unitevi al gruppo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here