Star Wars aperto ad una storia d’amore gay, ma non ora

Sin da quando il primo film della nuova trilogia di Star Wars, “Il risveglio della forza“, è comparso sugli schermi, i fan di tutto il mondo hanno cominciato a speculare su un possibile rapporto omosessuale fra Poe Dameron e Finn. Le comunità LGBT sono particolarmente favorevoli a questa ipotesi, che non era stata mai smentita né dagli attori né dal regista.

Rian Johnson, regista del nuovo capitolo atteso per fine anno, intervistato da Vanity Fair, ha momentaneamente rimandato questa possibilità, ma non solo. Ha infatti dichiarato che:”Non ci sarà l’equivalente di un amore cocente e irrequieto tra Han e Leia. Nella nostra storia questo non è un punto importante.”

Sulla questione del possibile rapporto tra Poe e Finn si è invece pronunciata la presidentessa di Lucas Film, che spesso si è dichiarata attenta a quello che la comunità scrive e nota. “Ne abbiamo parlato, ma non credo che lo vedremo ne Gli ultimi Jedi“.

Un passo avanti per la saga di proprietà della Disney, che in questi anni si è dimostrata sempre più aperta a questo genere di operazioni. Ricordiamo che “Gli ultimi Jedi” è atteso nelle sale cinematografiche italiane il 13 dicembre.