Bastardi senza gloria, Sandler doveva essere l’Orso Ebreo

Quentin Tarantino ha rivelato che la parte dell'Orso Ebreo in Bastardi senza gllria avrebbe dovuto essere di Adam Sandler

basatrdi senza gloria
Condividi l'articolo

In Bastardi Senza Gloria, capolavoro di Quentin Tarantino del 2009 uno dei personaggi più iconici è sicuramente il sergente Donnie Donowit, a.k.a. l’Orso Ebreo, interpretato da Eli Roth. Sebbene quest’ultimo sia davvero perfetto per la parte, il cineasta di Knoxville aveva in mente tutt’altra persona mentre scriveva il ruolo. Ospite del podcast di Bill Maher, Club Random insieme a Judd Apatow ha infatti raccontato che il personaggio era stato creato per cucirlo addosso ad Adam Sandler.

[Judd e io] ci siamo incontrati attraverso Adam Sandler durante il periodo in cui ho fatto Little Nicky – Un diavolo a Manhattan – ha detto Tarantino. Sono uscito insieme con quella gruppo per un po’. Siamo andati a un sacco di eventi insieme. Anche Freaks and Geeks era appena andato in onda o stava per andare in onda e me lo ero perso, ma tutte le persone della Happy Madison [la società di produzione di Adam Sandler ndr] erano pazze dello show.

Interviene Judd Apatow che dice:

LEGGI ANCHE:  Bastardi senza gloria: 10 curiosità sul capolavoro di Tarantino

Mi sento male perché quando ho fatto Funny People con Sandler, non sapevo che quello fosse il momento esatto in cui stavi cercando di usarlo per Bastardi senza gloria

Tarantino ha continuato:

Ovviamente avrebbe dovuto fare il tuo film per come era stato concepito. Voglio dire, il film inizia con la fottuta videocassetta di voi da ragazzini. Ma sì, ho scritto l’ebreo dell’orso per Adam Sandler. Quando stavamo facendo Little Nicky, mi diceva: “Oh amico, posso picchiare i nazisti con una mazza? Copione assurdo! Fottutamente fantastico! Non vedo l’ora, cazzo! Non vedo l’ora, cazzo!” Diceva ad ogni persona ebrea che conosceva: “Interpretarò questo tizio che picchia i nazisti con una fottuta mazza”.

Il problema è che Judd aveva scritturato tutti i bravi ebrei [per ‘Funny People’]. Questo era il problema. Seth Rogen e tutti i bravi ebrei stavano facendo Funny People. Io dovevo uccidere Hitler usando mazze da baseball e non c’erano buoni ebrei disponibili! – ha scherzato Tarantino. David Krumholtz, nessuno! Tutti i buoni ebrei erano tutti scritturati! Mentre io stavo per girare la fantasia maschile ebrea!

Ce l’avreste visto?

LEGGI ANCHE:  10 film da vedere in lingua originale

Seguiteci su LaScimmiaPensa