Simon Pegg ha rifiutato un ruolo in un film di Quentin Tarantino

simon pegg, quentin tarantino
Condividi l'articolo

Simon Pegg è sicuramente uno degli attori più brillanti del panorama mondiale. Ideatore insieme ad Edgar Wright della cosiddetta Trilogia del Cornetto, l’attore britannico è sicuramente uno dei volti più apprezzati in circolazione in questo momento.

Questo eclettismo e talento non è sfuggito neanche ad un fuoriclasse come Quentin Tarantino che avrebbe voluto Pegg in uno dei suoi film. Stiamo parlando di Bastardi Senza Gloria, cult del cineasta di Knoxville del 2009 (qui alcuni aneddoti sul film racconti da Eli Roth).

Durante un’intervista con Radio Times, l’attore di Hot Fuzz (qui i migliori cameo del film), ha raccontato di essere stato scritturato da Tarantino ma di aver dovuto rifiutato in quanto era già impegnato in altro.

Sono stato scritturato in un film di Quentin prima, ma ho dovuto abbandonare perché avevo preso un impegno per qualcos’altro – ha spiegato Pegg ammettendo di essersi pentito della sua decisione. È stata una settimana straziante perché ho dovuto scegliere tra Tarantino e Steven Spielberg

Simon Pegg è stato infatti la voce di Dupond nel film di animazione Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno, arrivato nelle sale nel 2011.

LEGGI ANCHE:  Le locandine dei film rivisitate da vari artisti

Durante l’intervista l’attore di Truth Seekers (qui la nostra intervista col cast) ha anche accennato al fatto che il ruolo che avrebbe dovuto ricoprire fosse quello del  tenente Archie Hicox, che alla fine è andato a Michael Fassbender.

Non lo dirò. Ma la persona che ha finito per avere il ruolo è un attore molto migliore di me

Che ne pensate? Ce l avreste visto?

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news e approfondimenti e recensioni sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!