Gli Anelli del Potere, Ismael Cruz risponde alle critiche razziste

Ismael Cruz Cordova, interprete dell'elfo Arondir in Gli anelli del potere, ha parlato delle critiche razziste che gli sono state mosse

gli anelli del potere
Condividi l'articolo

Da pochi giorni su Amazon Prime Video sono arrivati i primi due episodi de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, nuovissima serie ambientata nell’Universo Narrativo creato da J.R.R. Tolkien (qui il trailer). Lo show sta riscontrando da una parte un’ottima accoglienza in ambito critico e dall’altra una veemente ondata di proteste dell’utenza. In particolare sono state mosse molte critiche all’inclusività fatta nel cast con attori neri chiamati a interpretare creature della Terra di Mezzo che mai hanno avuto quel colore della pelle. Tra di loro il più attaccato è stato sicuramente Arondir, elfo interpretato da Ismael Cruz Cordova.

L’ attore, che è la prima persona di colore a interpretare un elfo nel franchise, ha detto, durante una recente intervista con Esquire, di aver ricevuto una raffica costante di “attacchi fatti di odio puro e feroce” online ogni giorno negli ultimi due anni, fin dal momento in cui il suo casting nello show era stato annunciato. Tuttavia Cruz ha deciso di utilizzare tutto quest’odio ricevuto per dare il meglio nella sua performance. 

LEGGI ANCHE:  Gli Anelli del Potere: Sauron e il Balrog nel nuovo trailer [VIDEO]

Ho lottato così duramente per questo ruolo proprio per questo motivo. Sentivo di poter portare quella torcia. Mi sono assicurato che il mio elfo fosse il più elfico, il più incredibile possibile, perché sapevo che sarebbero arrivate queste critiche.

Cordova ha poi insistito sul fatto che tutti dovrebbero essere rappresentati in storie di fantasia.

Non puoi mai usare come scusa: “Ma gli elfi non hanno quell’aspetto”. Non lo avevano in passata, ma ora si

Queste parole arrivano in mezzo a un’ondata di critiche da parte dei fan online, alcuni dei quali hanno criticato la serie per il suo cast diversificato. Lo show attualmente detiene una valutazione del pubblico del 38% su Rotten Tomatoes, rispetto al suo 84% di valutazione con i critici. Amazon ha per questo sospeso le recensioni sulla sua piattaforma

Che ne pensate?