10 film da vedere se hai amato Better Call Saul [LISTA]

bob odenkirk, better call saul
Condividi l'articolo

Il successo dello spin-off di Vince Gilligan sembra aver eguagliato quello della serie principale da cui deriva – Breaking Bad mantenendo una qualità eccelsa anche nella prima parte dell’ ultima stagione; la serie Better Call Saul è unica nel suo genere, alzando l’asticella per prodotti seriali analoghi ad essa e spiccando rispetto ad altri in termini di sceneggiatura.

Mentre la serie avanza a passi spediti verso un finale che sembra ricco di tensione e che, siamo sicuri, ricorderemo a lungo, non possiamo fare a meno di avvertire quella sensazione dolceamara di quando qualcosa di amato sta per terminare.

Vi consigliamo quindi 10 film che potrebbero riempire quel vuoto da binge-watching sempre a tema giudiziario e con quella nota action/tragedy di cui vi siete innamorati guardando la serie dedicata a Saul Goodman.

1) El camino, Vince Gilligan , 2019

social
Jesse Pinkman (Aaron Paul) in una scena di “El camino” CREDITS: Netflix

Il primo film è, ovviamente, dedicato all’universo narrativo di Breaking Bad, sotto la direzione di Vince Gilligan, nuovamente con ruolo da protagonista Aaron Paul.

Jesse Pinkman, co-protagonista di Breaking Bad, sopravvive alla trappola preparata da Walter White nell’ultimo episodio della stagione finale. Dopo essersi sbarazzato dell’ex socio in affari Todd, parte su una Chevrolet El Camino , tentando di far perdere le sue tracce per costruirsi una nuova vita.

Un Jesse che guarda a un futuro meno problematico ma che porta gli spettatori inevitabilmente a voltarsi indietro. In El Camino si respirano le stesse vibes di Breaking Bad, essendo una pellicola volta a chiudere una storia lasciata aperta da anni. Per gli amanti di Better Call Saul una visione quasi obbligatoria.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul, il numero di telefono dell'ultimo episodio funziona

2) The Lincoln lawyer, Brad Furman , 2011

the lincoln lawyer 1 1280x720 1
Mickey Haller (Matthew McConaughey) e Louis Roulet (Ryan Phillippe) durante il processo in “The Lincoln Lawyer” CREDITS: Andrea Leone Films

Continuiamo con The Lincoln Lawyer, diretto da Brad Furman; nel cast Mattew McConaughey, Marisa Tomei e Ryan Philippe.

Mickey Haller è un legale che difende vari criminali a Los Angeles. Dopo una carriera passata ad aiutare  pregiudicati, finalmente trova il caso dei suo sogni: prendere parte alla difesa di Louis Roulet, dongiovanni di Beverly Hills accusato di tentato omicido e violenza sessuale. Il caso sembra più complicato di quel che sembra e Mickey stesso dovrà sopravvivere a quello che sembra essere un gioco potenzialmente mortale.

Il film parte dal genere “giudiziario” per poi diventare un vero e proprio thriller legale, riprendendo alcune tematiche care a Better Call Saul; Mattew McConaughey degno di nota, regge la parte grazie anche a un buon cast di contorno, tra cui la spalla Laurence Mason calato nei panni di uno chaffeur di nome Earl.

3) L’avvocato del diavolo, Taylor Hackford, 1997

image
John Milton (Al Pacino) insieme a Kevin Lomax (Keanu Reeves) in uno scorcio de “L’avvocato del Diavolo” CREDITS: Warner Bros.

Altro titolo imperdibile è L’avvocato del diavolo, con un cast stellare composto da nomi come Keanu Reeves, Al Pacino e Charlize Theron.

Kevin è un avvocato di provincia che viene chiamato a New York  per entrare a far parte di un grande studio, vista la grande abilità che possiede nel suo lavoro. Ciò che non sa è che il successo appena guadagnato avrà come valore di scambio la sua anima.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul 4: Entrata in fase di Produzione la Nuova Stagione

Tratto da un romanzo di Andrew Neiderman , “L’avvocato del diavolo” è un film spregiudicato, passando da tratti Horror a tratti Giudiziari, una mescolanza particolare che tocca temi religiosi ma allo stesso tempo meramente umani; la combinazione Al Pacino – Keanu Reeves definisce di per sè il contrasto vero e proprio tra nuova e vecchia generazione, evidenziando il carattere ambiguo del film.

4) Collateral, Micheal Mann , 2004

Collateral film 2004
Vincent (Tom Cruise) e Max (Jamie Foxx) in una sequenza di “Collateral”. CREDITS: United International Pictures

Collateral è un film diretto da Micheal Mann; Tom Cruise e Jaimie Foxx sono i co-protagonisti di un thriller serrato, imperdibile per gli appassionati del genere.

Max, un tassista di Los Angeles, sta accompagnando un procuratore donna che dovrebbe discutere un caso in tribunale l’indomani mattina. Poco dopo un secondo cliente di nome Vincent chiede all’autista di portarlo in giro tutta la notte in cambio di 700 dollari. Scoprirà solo dopo che l’uomo sul sedile posteriore è in realtà un killer che ha un conto in sospeso con 5 persone, tra cui una di queste cara al protagonista.

Uno dei migliori Action-Thriller degli ultimi anni, forse più distante dal tema giuridico ma ugualmente appropriato e legato alle atmosfere della serie di Gilligan; la casualità degli eventi e la grande sensibilità dei due co-protagonisti è ciò che pone il film ad un piano più alto, non solo per merito alla sceneggiatura di Stuart Beattie, ma anche alla grande performance di Tom Cruise e Jamie Foxx.