Top 10 Colapesce e Dimartino: i migliori pezzi dei favoriti a Sanremo

Sanremo
Credits: COLAPESCEDIMARTINO / YouTube
Condividi l'articolo

I bookmaker li considerano i favoriti di Sanremo 2021, le aspettative per Colapesce e Dimartino sono alte.

Nelle ultime ore cresce l’hype intorno alla nuova edizione di Sanremo. Lo si può odiare, lo si può amare, ma difficilmente nei prossimi giorni lo si potrà ignorare. Come ogni competizione che si rispetti, anche sulla kermesse musicale si concentrano le scommesse. Perciò, è stata pubblicata una classifica dei favoriti secondo i bookmaker e in testa troviamo il duo di cantautori Colapesce e Dimartino.

I due cantautori siciliani potranno apparire come nomi nuovi al grande pubblico sanremese, ma hanno già riscosso consensi di critica e pubblico nell’arco delle loro carriere. Si presentano in coppia con il brano Musica leggerissima, un pezzo che promette bene, almeno per il testo e per le prime indiscrezioni della stampa.

Entrambi sono sulle scene da più di un decennio e si sono affermati con album di successo e diverse collaborazioni eccellenti. Nelle opere dei due cantautori siciliani è fortemente presente l’amore per la propria terra. Non mancano poi ispirazione e riferimenti al maestro Franco Battiato e alle sonorità della “cantantessa” Carmen Consoli (che ha duettato con il duo nel recente successo Luna araba).

Il sodalizio artistico trova il suo compimento nell’album I mortali, di cui vi abbiamo già parlato nella nostra recensione. Questo disco, tra le migliori uscite italiane del 2020, è un ottimo esempio di collaborazione tra artisti indipendenti. Le idee di Colapesce e Dimartino si fondono e prendono la forma di un cantautorato originale di alta qualità.

LEGGI ANCHE:  Sanremo 2021: Chiara Ferragni potrebbe condurre al fianco di Amadeus

Preparandoci all’ascolto di Musica leggerissima sul palco dell’Ariston, proviamo a ripercorrere le carriere dei due cantautori siciliani in una top 10 che riassume i risultati di un decennio artisticamente molto proficuo.

10. Rosa e Olindo – Colapesce e Dimartino

Partiamo con uno dei pezzi dell’album I Mortali del 2020. Rosa e Olindo narra una storia d’amore insolita che si mescola con la cronaca nera (con ovvio riferimento alla strage di Erba del 2006), il carcere, la paura, la distanza. Per ricordare che “L’amore persiste anche nelle atrocità”.

9. Ti attraverso – Colapesce

Colapesce è un artista complesso e delicato. Il suo timbro è sempre riconoscibile, il ritmo di Ti attraverso riesce a conquistare e a colpire il pubblico dritto al cuore. Il testo è una poesia moderna in musica. Esprime un mondo fatto di insicurezze, amore e incomprensioni, attraverso versi semplici e diretti. Il tutto sfocia in un orecchiabile ed emblematico “ti vedo, ti attraverso, ma non ti capisco”.

8. Amore sociale – Dimartino

Dimartino ha uno stile che non si allontana molto dal collega. Il suo approccio è talvolta più tradizionale nelle sonorità, ma i testi sono sempre intensi e ricchi di significato. Amore sociale è uno dei brani più rappresentativi del bellissimo album del 2012 Sarebbe bello non lasciarsi mai, ma abbandonarsi ogni tanto è utile.

LEGGI ANCHE:  Sanremo 2021: ecco tutti i partecipanti [LISTA]

7. Restiamo in casa – Colapesce

Suona ironico nel 2021 pensare che nell’album del 2012 Un meraviglioso declino di Colapesce ci siano due canzoni dai titoli che suonano “pandemici”. Restiamo a casa e La zona rossa ovviamente parlano di tutt’altro, ma i loro titoli oggi paiono quasi profetici. In ogni caso, Restiamo a casa è uno dei capolavori di Colapesce e il videoclip che lo accompagna non fa altro che amplificare la grandezza del pezzo.

6. I calendari – Dimartino (ft. Cristina Donà)

Abbiamo già accennato al valore delle collaborazioni per il duo di cantautori Colapesce e Dimartino. Nel caso de I calendari, Dimartino trova una partner perfetta duettando con la nota cantante Cristina Donà. Il ritmo dolce, il pianoforte e un’atmosfera malinconica, creata anche dalla perfetta sovrapposizione delle due voci, rendono il pezzo molto efficace.

1
2
Mi occupo di marketing digitale in una web agency. Tra le mie passioni, in vetta c'è la musica, soprattutto quella italiana, poi i libri, seguono la tecnologia e strimpellare con chitarra e ukulele.