Dimartino – Le 10 canzoni più belle [ASCOLTA]

Non c'è solo Musica leggerissima nella carriera di Dimartino. Come il collega e amico Colapesce, anche lui ha molta esperienza alle spalle.

Dimartino
Credits: Dimartino / YouTube
Condividi l'articolo

Dimartino è un cantautore indipendente attivo da oltre 10 anni con numerosi brani originali da scoprire

Oggi, dopo l’esperienza di Sanremo 2021, quasi tutti gli italiani conoscono il duo di cantautori siciliani Colapesce e Dimartino. Ma Musica Leggerissima non è affatto una sorpresa per gli amanti del cantautorato e della musica alternativa italiana.

Antonio Di Martino è un cantautore siciliano con una carriera di oltre dieci anni e numerosi successi. Nel 2010, debutta con il suo primo album intitolato Cara maestra abbiamo perso e da quel momento diviene un interessante esponente del cantautorato indipendente italiano. Con uno stile capace di unire magistralmente sonorità pop e testi significativi, Dimartino riesce a guadagnare spazio nella scena indie, fino all’esplosione del tormentone Musica Leggerissima del 2021.

I fan della prima ora sicuramente conosceranno la discografia di Dimartino, comprese le collaborazioni d’eccellenza, molto frequenti nell’ultimo decennio. Per tutti coloro che l’hanno scoperto da poco, proviamo a raccogliere 10 dei suoi migliori successi. Iniziamo dunque con l’ascolto.

10. Giorni buoni [2019]

Partiamo con un Dimartino contemporaneo. L’attitudine è molto pop, avvicinandosi al personaggio Sanremese che oggi spopola alla radio (e in televisione). Giorni buoni è un estratto dell’album del 2019 dal titolo Afrodite. C’è tanta leggerezza, voglia di intrattenere e far fluire memorie e riflessioni in chi ascolta.
“Tu ascolti i Pixies mentre io scrivo canzoni leggere” in questi giorni buoni, fatti di ore crudeli, la musica di Dimartino si trasforma in una splendida colonna sonora per i ricordi.

LEGGI ANCHE:  Orietta Berti e la gaffe coi Maneskin: "Canterei con i Naziskin" [VIDEO]

9. Non son di qui [2017]

C’è un Dimartino più ricercato e originale nei duetti del 2017 raccolti nell’album Un mondo raro, inciso con Fabrizio Cammarata. Non son di qui è una chicca, non si tratta di un inedito, ma di uno straordinario adattamento in italiano, un omaggio al grande cantautore Facundo Cabral.

8. Cambio idea [2010]

Facciamo un salto indietro nel tempo e veniamo al Dimartino del primo album, intitolato Cara maestra abbiamo perso. Cambio idea è un fresco dipinto indie dal ritmo incalzante. Una base di piano e percussioni travolgenti, sulla quale scorrono versi rapidi e spontanei.

“Cambia idea
Sui passaggi in auto stop,
Su suo padre,
Sui Nirvana,
Cambia idea sull’eroina
…dei fumetti”

7. Amore sociale [2012]

Il secondo album dal titolo suggestivo Sarebbe bello non lasciarsi mai ma abbandonarsi ogni tanto è utlie è probabilmente uno dei lavori più completi e originali pubblicati da Dimartino. Si sente lo zampino del buon Brunori Sas. Lo stile dell’album di debutto trova una forma sempre più definita. Gli 11 brani del disco meritano tutti attenzione, ma per questa classifica ne abbiamo selezionati 4. Partiamo da Amore sociale, una vera e propria poesia, fatta di sentimenti e di abbandono, di rassegnazione e resa nei confronti della dura realtà.

LEGGI ANCHE:  Sanremo 2021: Achille Lauro ospite fisso ogni sera

6. Non ho più voglia di imparare [2012]

Se il primo album di un artista si intitola Cara maestra abbiamo perso è normale aspettarsi altri riferimenti al mondo della formazione e della scuola. Non ho più voglia di imparare è uno splendido sfogo, a metà tra il disimpegno e la nostalgia dei tempi della scuola.

“Non mi interessa la lezione,
O forse sono io che non interesso alla lezione”

1
2
Mi occupo di marketing digitale in una web agency. Tra le mie passioni, in vetta c'è la musica, soprattutto quella italiana, poi i libri, seguono la tecnologia e strimpellare con chitarra e ukulele.