The Mandalorian, svelata la verità sulle origini di Jango Fett

Durante l'ultimo episodio di The Mandalorian abbiamo assistito ad alcune rivelazioni sul personaggio di Jango Fett, padre di Boba

the mandalorian
Condividi l'articolo

Attenzione, questo articolo contiene Spoiler riguardanti il sesto episodio della seconda stagione di The Mandalorian. Uomo avvisato..

Il capitolo numero 14 di The Mandalorian ci ha portato in dote la rivisitazione di uno dei personaggi più iconici della storia del brand di Star Wars, Jango Fett, temibile cacciatore di taglie, padre di Boba Fett.

Proprio quest’ultimo, protagonista dell’episodio in questione, ci spiega come il suo genitore fosse, a tutti gli effetti, un Mandaloriano. Sappiamo come Jango fosse nato su Concord Dawn, pianeta sotto il controllo dei mandaloriani, cosa che però finora non faceva di lui nient’altro che un cacciatore di taglie proveniente da quel luogo.

Invece veniamo a sapere dalle parole di suo figlio che Jango, esattamente come Din, è un trovatello, addestrato dai Protettori, schieratosi anche nelle battaglie civili mandaloriane, avvenute circa 10 anni prima degli aventi raccontati in Episodio I.

Il comportamento di Boba, tramandato da Jango

Queste parole vengono anche confermate dall’atteggiamento stesso di Boba che si mostra come un seguace del credo mandaloriano, insegnatogli da suo padre.

LEGGI ANCHE:  The Mandalorian, Herzog ha "difeso" Baby Yoda sul set: "Codardi!"

Il cacciatore infatti, dopo aver rivelato che l’armatura da lui indossata è la stessa che fu di suo padre (qui la spiegazione del codice a catena), solamente modificata e ridipinta, mostra il suo atteggiamento mandaloriano, appreso dal padre.

Egli, sentendosi debitore nei confronti di Din, lotta insieme a lui per mantenere la parola data. Boba aveva infatti promesso che avrebbe garantito l’incolumità del bambino in cambio dell’armatura.

Quando Grogu, il vero nome del piccolo (qui i dettagli), viene rapito Moff Gideon, il cacciatore si sente di non aver ancora tenuto fede alla parola data a Din e decide dunque di aiutarlo. Cosa tipico dell’atteggiamento dei mandaloriani.

Clone Wars

Questa spiegazione del retaggio di Jango Fett tuttavia sembrerebbe non coincidere con quanto spiegato dal primo ministro Almec a Obi-Wan durante un episodio della serie animata Clone Wars.

In quel caso il politico aveva spiegato allo Jedi come Jango fosse solo un vile cacciatore di taglie e non un vero mandaloriano.

LEGGI ANCHE:  Star Wars: Corriere consegna pacchi con l'elmo da Mandaloriano [FOTO]

Alla luce delle ultime rivelazioni date dall’episodio di The Mandalorian, possiamo ora intendere quelle parole di Almec come un giudizio personale dato dal fatto che Jango fosse un rinnegato in quanto non conforme alla legge pacifista dei nuovi mandaloriani. Non sarebbe quindi da intendersi come una realtà assoluta dunque.

Che ne pensate?

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni ed approfondimenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.