Animali Fantastici 3 è stato rimandato al 2022, ecco i dettagli

Warner Bros, dopo aver deciso di licenziare Johnny Depp, ha annunciato anche la posticipazione di Animali Fantastici 3 al 2022

animali fantastici
Condividi l'articolo

A poche ora dalla notizia dell’abbandono del ruolo di Grindelwald da parte di Johnny Depp, è arrivata anche quella, abbastanza scontata, della posticipazione dell’uscita del terzo capitolo della saga di Animali Fantastici.

Il film sarebbe dovuto arrivare nelle sale il 12 novembre 2021, mentre sarà ora possibile vederlo solamente nell’estate del 2022, salvo ulteriori ritardi. Questa decisione è ovviamente figlia di quella presa di eliminare Johnny Depp dal cast.

Come infatti riportato da un portavoce di Warner Bros, il film è attualmente in produzione. Tuttavia la celebre casa di sviluppo è alla ricerca del nuovo volto del famigerato mago Gellert Grindelwald.

Depp (qui le sue 10 migliori interpretazioni) paga molto cara la sentenza, arrivata qualche giorno fa, che l’ha portato a perdere la causa per diffamazione contro il Sun che lo aveva additato come picchiatore di mogli (qui i dettagli).

Questo terzo capitolo di Animali Fantastici sarà diretto, come i due precedenti, da David Yates, veterano del magico mondo creato da J.K. Rowling. É stato infatti regista anche degli ultimi 4 film della saga di Harry Potter, L‘Ordine della Fenica, Il Principe Mezzosangue e i due capitoli de I Doni della Morte.

Il film vedrà nuovamente protagonista Eddie Redmayne nei panni del magizoologo Newt Scamander che è oramai divenuto consulente fidati di Albus Silente, interpretato da Jude Law.

LEGGI ANCHE:  Animali Fantastici 3: al via le riprese, Jude Law spiega le misure Anti-Covid

Che ne pensate di questa decisione di Warner Bros?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com per altre news e aggiornamenti sul mondo del Cinema e delle Serie TV.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.