Animali Fantastici 3: i fan vogliono Colin Farrell come “nuovo” Grindelwald

Dopo la notizia del licenziamento di Johnny Depp da Animali Fantastici, i fan chiedono a gran voce il ritorno di Colin Farrell

animali fantastici 3, colin farrell, grindelwald
Condividi l'articolo

La notizia che sicuramente ha scosso l’opinione pubblica mondiale è quella relativa al licenziamento di Johnny Depp dal ruolo di Gellert Grindelwald nel prossimo capitolo della saga di Animali Fantastici (qui i dettagli).

Per questa ragione, l’uscita stessa nelle sale del film è stata rimandata (qui i dettagli), in quanto è necessario che il ruolo del terribile mago oscuro venga riassegnato.

Nelle ore succedenti a questo evento è partito l’ovvio sondaggio tra i milioni di fan della saga in tutto il mondo che si sono mossi a favore di un possibile candidato, piuttosto che un altro.

Alla fine, secondo quanto riportato da ComicBook che ha raccolto diversi Tweet a riguardo, il favorito del pubblico sarebbe Colin Farrell. L’attore ha già recitato in Animali Fantastici e dove trovarli . In quel caso aveva ricoperto il ruolo dell’auror Percival Graves, personaggio che a fine film si è scoperto altri non essere che lo stesso Grindelwald sotto mentite spoglie.

LEGGI ANCHE:  Animali Fantastici 3, svelata la data d'uscita ufficiale [DATA]

Le riprese del film sono attualmente in corso, seguite dalla regia di David Yates che è stato dietro la macchina da presa sia nei primi due capitoli della saga che negli ultimi 4 film dedicati ad Harry Potter.

Nel cast torneranno ovviamente Eddie Redmayne nei panni del magizoologo Newt Scamander, Jude Law in quelli di Albus Silente, Ezra Miller come Credence. Assieme a loro gli immancabili Dan Fogler, Alison Sudol  e Catherine Waterston nei panni rispettivamente di Jacob Kowalski, Queenie Goldstein e Tina Goldstein.

LEGGI ANCHE:  I fan di Johnny Depp vogliono boicottare Animali Fantastici: la petizione

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere nuovamente Colin Farrell nella saga?

Per altre news e aggiornamenti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com