Johnny Depp licenziato: non sarà più Grindelwald in Animali Fantastici

Con un post su Instagram Johnny Depp ha annunciato di aver dato le dimissioni dal ruolo di Grindelwald

Johnny Depp
Condividi l'articolo

Johnny Depp ha appena pubblicato una dichiarazione ufficiale sul suo account Instagram in cui annuncia di aver rinunciato al ruolo di Grindelwald nella saga di Animali Fantastici e Dove Trovarli.

La decisione arriva all’alba della sconfitta riscontrata in tribunale, a Londra, dove l’attore aveva fatto causa al The Sun per diffamazione dopo averlo definito un picchiatore di moglie, dopo le accuse mosse da Amber Heard.

Ecco quello che ha scritto Johnny Depp:

Vorrei farvi sapere che mi è stato richiesto dalla Warner Bros. di dimettermi dal ruolo di Grindelwald in Animali Fantastici. Ho rispettato questa richiesta e ho acconsentito.

Nella dichiarazione rilasciata, Johnny Depp ha anche ringraziato i molti fan che sono rimasti dalla sua parte e che gli hanno mostrato il proprio supporto dopo la sentenza del tribunale londinese.

Inoltre l’attore ha anche confermato la sua intenzione di ricorrere in appello e di continuare la sua battaglia per far emergere la verità che si cela dietro il disastroso matrimonio con Amber Heard.

LEGGI ANCHE:  Pirati dei Caraibi: La Petizione per Johnny Depp arriva 470 mila firme

Ricordiamo, infatti, che al di là della volontà di fare ricorso, Johnny Depp ha anche un’altra causa, in corso, negli Stati Uniti. In essa l’attore ha chiesto 50 milioni di dollari di risarcimento contro le accuse diffamanti di Amber Heard.

Johnny Depp aveva interpretato il ruolo di Grindelwald nei primi due capitoli cinematografici della saga spin-off di Harry Potter. Nel terzo film, dunque, ci sarà qualcun altro a vestire i panni del famoso mago oscuro legato ad Albus Silente.

Per altre news e aggiornamenti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com