Che fine ha fatto Kevin Sorbo, l’Hercules dell’omonima serie TV?

Negli anni '90 sembrava che Kevin Sorbo fosse pronto a conquistare Hollywood con il suo Hercules: ma oggi che fine ha fatto l'attore?

Kevin Sorbo Hercules
Kevin Sorbo è Hercules nell'omonima serie TV degli anni '90

Kevin Sorbo è un nome che non suona affatto estraneo a tutti coloro che hanno attraversato l’infanzia o la prima adolescenza durante gli anni ’90.

È infatti proprio nell’ultimo decennio del ventesimo secolo che Kevin Sorbo ha conosciuto la popolarità, grazie alla sua interpretazione del semidio Hercules nell’omonima serie TV, andata in onda tra il 1995 e il 1999.

Insieme al migliore amico Iolao, interpretato da Michael Hurst, Hercules doveva affrontare di volta in volta degli ostacoli, in una serie quasi ontologica di cui l’attore era il protagonista assoluto.

Ma messo da parte il semidio e le sue proverbiali fatiche, che fine ha fatto Kevin Sorbo oggi? Che ne è stato della sua carriera?

Kevin Sorbo Hercules
Kevin Sorbo in Hercules, serie TV cult degli anni ’90

Kevin Sorbo, qualche cenno biografico

All’anagrafe Kevin David Sorbo è nato il 24 Settembre 1958 a Mound, in Minnesota.

Figlio di un infermiere e di un’insegnante scolastico, l’attore ha nelle vene il sangue che discende dalla Norvegia (da parte di padre) e dalla Germania (da parte di madre).

Durante il liceo si distinse per le abilità sportive: era impegnato nel football, nel baseball e nel basket.

Una competenza che si portò anche al college, dove proseguì questi tre sport, aggiungendovi anche l’hockey.

Ma nonostante questa sua tendenza all’essere il classico quaterback americano pieno di muscoli, Kevin Sorbo scoprì presto l’amore per la recitazione.

Subito dopo il college si unì a una compagnia d’attori e viaggiò per ben tre anni in giro per il mondo.

Prima fu la volta dell’Europa, poi l’Australia e infine di nuovo gli Stati Uniti d’America.

Durante questa fase, l’attore si guadagnava da vivere essenzialmente facendo il modello, sia per la carta stampata, sia apparendo in più di 150 spot pubblicitari.

La sua carriera, infatti, iniziò con una sola battuta detta all’interno di uno spot per il whiskey Jim Bean: Questo non è Jim Bean.

Dopo questa “tournée mondiale”, Sorbo decide di trasferirsi in pianta stabile a Los Angeles.

Nella città degli angeli comincia a muovere i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo, apparendo come guest star in serie di successo come La Signora in Giallo.

L’arrivo di Hercules e la fama internazionale

Nel 1994 Kevin Sorbo conosce il personaggio che gli darà fama mondiale: è infatti Hercules nei cinque film per la TV che escono quell’anno.

L’anno successivo è nel film Kull – Il Conquistatore, ma soprattutto il 1995 è l’anno in cui prende il via la serie su Hercules.

La permanenza sul set della serie TV – che Kevin Sorbo ha sempre preso molto sul serio, allenandosi quotidianamente per essere all’altezza del ruolo – lo porta a sviluppare anche l’amore per la regia.

Kevin Sorbo dirigerà alcuni episodi dello show che lo vedono protagonista. Inoltre riprenderà il ruolo anche in Xena – Principessa Guerriera.

Kevin Sorbo Lucy Lawless
Kevin Sorbo e Lucy Lawless sono Hercules e Xena

Per comprendere la fama a cui Kevin Sorbo arrivò grazie ad Hercules basta pensare che fu preso in considerazione per essere il protagonista di X-Files.

Era inoltre stato scelto per essere il protagonista di Black Dog, ruolo del 1998 andato poi a Patrick Swayze, perché l’attore di Hercules aveva avuto un aneurisma all’arteria della spalla sinistra.

Nella sua città natale, inoltre, è stato il suo nome a un parco, il Sorbo Park: il che la dice lunga sull’impatto che Hercules ha avuto tra gli spettatori.

Dopo la conclusione dello show – e il matrimonio con la moglie Sam – però qualcosa sembra incepparsi. Kevin Sorbo continuerà a lavorare in modo ininterrotto, ma non riuscirà mai a raggiungere gli apici di fama e seguito ottenuti con Hercules.

Kevin Sorbo diventa protagonista in Andromeda

Dopo aver preso parte a serie TV come La Vita Secondo Jim e Dharma e Greg, Kevin Sorbo riesce ad ottenere un altro ruolo da protagonista.

Per 110 episodi, dal 2000 al 2005 è il capitano Dylan Hunt nella serie televisiva Andromeda.

Kevin Sorbo
Kevin Sorbo in Andromeda

La serie era un racconto fantascientifico in cui Sorbo era alla guida di un’astronave rimasta intrappolata nell’orizzonte degli eventi di un buco nero, per uscirne 300 anni dopo e scoprire che la Confederazione di cui faceva parte era stata distrutta.

Tra la fine di Hercules e l’inizio di questa nuova avventura, l’attore aveva perso gran parte della sua massa muscolare, apparendo differente dall’interprete che il pubblico conosceva.

The O.C. e i progetti attuali

Dopo la conclusione di Andromeda, Kevin Sorbo continuò a lavorare in modo continuo: ebbe un suo arco narrativo all’interno della serie cult The O.C.

Successivamente lavorò in molti film, come Il Soffio dell’Inferno, Bitch Slap – Le Superdotate e 3ciento – Chi l’ha duro… la vince.

Girò anche un cameo nella serie Non fidarti della str**** dell’interno 23, in cui interpretava se stesso.

Al momento è impegnato con le riprese di Not Too Far From Here, il suo terzo film come regista.

Per altre news e aggiornamenti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com