I Pearl Jam pubblicano il video originale non censurato di Jeremy [GUARDA]

Jeremy dei Pearl Jam: vent'anni dopo, ma ancora purtroppo attuale

Jeremy
Eddie Vedder dei Pearl Jam nel video di "Jeremy" (frame da YouTube)

Possiamo vedere il video di Jeremy dei Pearl Jam per come era stato realizzato

Quando si parla di Jeremy dei Pearl Jam, si parla non solo di una delle più autentiche e importanti canzoni rock di sempre, ma anche di uno dei simboli dell’intero movimento grunge. Il singolo, del 1991, è un pezzo dai tratti alternative rock nel quale Eddie Vedder e e soci parlano, in maniera astratta ma anche socialmente vivida, della vicenda di Jeremy Wade Delle. Una storia vera: un ragazzo che, all’epoca, si era ucciso sparandosi in bocca a scuola di fronte all’intera classe. Uno dei tanti episodi di violenza che hanno sempre purtroppo colorato la storia americana, coinvolgendo disfunzioni sociali da una parte e diffusione eccessiva delle armi da fuoco dall’altra.

Ed è proprio in occasione del National Gun Violence Awareness Day, che cadeva ieri 5 giugno, che la band ha deciso di condividere il video originale della canzone. Il videoclip, girato da Chris Cuffaro, ebbe un enorme impatto all’epoca, conquistando MTV; ma dovette anche venir censurato. Nella versione che vedete qui sopra compaiono alcune immagini molto forti: la classe, comprendente Jeremy, fa il saluto nazista. Un riferimento al legame stretto tra fascismo e violenza. E alla fine, il ragazzo si presenta davanti alla classe e si mette la pistola in bocca; c’è un taglio, e tutti i compagni di classe vengono rappresentati sconvolti e imbrattati del sangue del ragazzo morto. Il rock di una volta era tutt’un altra cosa.

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, la Scimmia sente, la Scimmia fa.