La critica di Hollywood ha scelto il miglior regista del decennio

Denis Villeneuve è stato eletto dall'associazione della critica di Hollywood come il miglio regista del decennio che sta per concludersi.

Critici di Hollywood,

Quando termina un lungo lasso di tempo arriva il momento di tirare le somme. Visto che il 2019 sta per concludersi e con esso il secondo decennio del terzo millennio, è il momento di vedere chi ha fatto meglio in questo periodo in vari campi. La critica di Hollywood non è da meno e difatti si sta esprimendo in giudizi relativi alle varie categorie cinematografiche.

Come vi abbiamo detto qualche ora fa, gli esperti della Hollywood Critics Association ha eletto, non con poca sorpresa, la propria miglior attrice di questo periodo. Oltre questa scelta, la critica si è espressa anche sul miglior regista. Questa volta probabilmente ci saranno molte meno critiche al riguardo, poichè a trionfare è stato il canadese Denis Villeneuve.

Il cinquantaduenne del Quebec in questo lasso di tempo ha sfornato alcuni tra i migliori film di questo decennio. Partendo dall’ansiogeno Prisoners del 2013, passando per il contorto Enemy dello stesso anno, per arrivare poi allo splendido Sicario del 2015 e al delicatissimo Arrival del 2016.

Inoltre Villeneuve ha avuto anche l’onere e l’onore di dirigere nel 2017 il sequel di uno dei film più importanti della storia del cinema, Blade Runner, riuscendo a non far rimpiangere il maestro Ridley Scott.

Un riconoscimento più che meritato per un talentuosissimo regista che non vediamo l’ora di vedere alla prova del nove il prossimo anno, quando porterà nelle sale Dune.

Voi che ne pensate di questa scelta? Chi avreste preferito al suo posto?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com.

Leggi anche: