Captain Marvel, 10 domande rimaste senza risposta

Captain Marvel

Captain Marvel sta volando al botteghino ma lascia comunque qualche perplessità

Dopo avervi esposto 10 aspetti senza senso del film Captain Marvel, adesso nelle sale, sottoponiamo alla vostra attenzione 10 domande che non trovano risposta nel film.
La storia narrata nel film si concentra molto sul personaggio di Carol Danvers, lasciando irrisolti molti misteri e creando un senso di vuoto nello spettatore, che vorremmo colmare avendo queste dieci risposte:

Perché i Kree odiano gli Skrull?

Non vi sembra un punto abbastanza importante? Tutto il film si basa sulla guerra aperta tra Kree e Skrull. All’inizio del film gli Skrull preparano una imboscata alla Starforce Kree ma poi, con un twist narrativo piuttosto debole, gli Skrull si rivelano i buoni. Quindi i Kree li attaccano. Immaginiamo che li vogliano sterminare, dato che gli danno la caccia ovunque nell’universo tanto da non concedergli nemmeno una casa. Ma perché? Perché tanta crudeltà?

Come ha fatto Mar-Vell a lavorare sul Tesseract?

Da quello che possiamo ipotizzare, sempre perché il film è privo di spiegazioni, Mar-Vell viene a sapere in qualche modo (come?) che il Tesseract è sulla Terra (è stato recuperato da Howard Stark e quindi dallo S.H.I.E.L.D. nel 1945) e decide di studiarlo per creare questo motore a velocità della luce. Vi ricordiamo che il Progetto Pegasus è una unione tra le forze dello S.H.I.E.L.D. e la NASA. Come fa, allora, Mar-Vell a inserirsi in questo progetto super segreto e addirittura a farsi affidare l’incarico? E ancora: com’è possibile che possa fare quello che vuole con il Tesseract? Vi ricordiamo che il Progetto Pegasus prevedeva la costruzione di armi con l’energia del Tesseract. Mar-Vell, invece, sembra non costruire quelle armi e dedicarsi tutto e per tutto al motore a velocità della luce. Come ha ottenuto tutta questa fiducia? Non diciamo che non possa averla eh, ma come ha fatto a diventare l’unica a prendere decisioni sul Tesseract senza dover dare conto e ragione a nessuno? (Vi ricordo che nessuno conosce l’esistenza degli alieni fino al 1995 – almeno così dice il film).

Mar-Vell
Mar-Vell

Come fanno i Kree ad alterare la memoria di Carol Danvers?

All’inizio del film (e lo si vede anche nel trailer) Carol Danvers perde sangue e questo è verde come quello dei Kree. Poi man mano che il film va avanti (soprattutto dopo che ascolta la scatola nera – a proposito: come la recuperano?) i suoi ricordi si fanno reali e al posto del sangue verde ha il sangue rosso da umana e invece dello Skrull vede Yon-Rogg sparare. Nel film, però, abbiamo visto solo gli Skrull riuscire a guardare i vecchi ricordi di Carol e possibilmente essere capaci di lavorarli, come fanno i Kree?. Carol perde i suoi ricordi dopo l’incidente e poi si risveglia sulla nave Kree con Yon-Rogg che le racconta una storia alla quale lei crede (beh una terrestre che si ritrova nello spazio crede subito a un alieno). Questo sviluppo impone il fatto che Yon-Rogg alteri i ricordi di Carol, deve farle ricordare che non è stato lui a sparare contro Mar-Vell ma uno Skrull e per farle credere di essere una Kree le fa ricordare di avere il sangue blu: come fa a modificare i suoi ricordi? E se fosse capace di modificarli, perché non li cambia del tutto eliminando i ricordi terrestri residui in Carol o i ricordi dell’incidente? Perché non le cambia completamente le origini evitando che lei possa poi scavare per scoprire la verità? Yon-Rogg si affida totalmente al caso? Se è tutto nelle mani e nelle decisioni della Suprema Intelligenza, le nostre domande restano invariate.

Captain Marvel
Il sangue verde di Captain Marvel

Qual è il ruolo di Ronan nel film?

Qualcuno ha capito cosa ci fa Ronan nel film? Sembra un superiore di Yon-Rogg al quale comunque il personaggio di Jude Law tiene testa. Ma poi? Qual è il suo scopo?

Che ci fa Goose sulla Terra?

Deduciamo che Goose sia il gatto di Mar-Vell poiché lo si vede nella base dove viene lavorato il progetto Pegasus. Ma perché Mar-Vell avrebbe dovuto portare con sé, dallo spazio, un Flerken? Il gatto è uno dei più letali e pericolosi alieni dell’universo, perché Mar-Vell lo porta in una base piena di umani?

Carol Danvers non ha amici nella Starforce?

Da quando si scopre che Carol Danvers è stata ingannata da Yon-Rogg, la protagonista del film si ritrova sola senza nessun membro della Starforce a supporto. Una cosa che non ci viene spiegato e che vorremmo sapere è: erano tutti d’accordo con Yon-Rogg? Non si tratta di una semplificazione eccessiva della trama? Chiaramente Minn-Erva è in stretto contatto con Yon-Rogg ma tutti gli altri?

Starforce
Starforce

Dove sono le forze dell’ordine?

Sembra che nel 1995 non esistano forze dell’ordine sulla Terra e tanto meno l’esercito americano. Continuano a volare oggetti non identificati nell’atmosfera terrestre ma non importa a nessuno. Vi ricordiamo che i Marvel Studios sono stati molto attenti in questi anni, se ricordate nel primo Iron Man, quando questo vola in cielo l’aeronautica gli affianca due caccia senza pensarci troppo e cercano persino di abbatterlo. Qui le navi aliene, le esplosioni, gli incidenti in metropolitana (Carol sfonda il tetto a pugni) e le donne che cadono dal cielo sembrano non interessante al governo o alla polizia locale.

Perché il film è ambientato nel 1995?

Sembra che questa data sia stata scelta a casaccio e solo per seguire l’idea di revival che stiamo vivendo in questi tempi. Sembra fin troppo lontana dal 2012 quando in The Avengers ancora si lavora con il Tesseract e Loki lo ruba. Perché tutto questo lasso di tempo? E perché nessun alieno torna sulla Terra per reclamare il Tesseract in mano agli umani tra il 1995 e il 2012? Perché nessun Kree viene sulla Terra a cercare spiegazioni sulla morte di Mar-Vell? Con le domande potremmo andare avanti all’infinito ma concentriamoci sul film Captain Marvel, perché gli anni ’90? Perché non il 2000? E gli anni ’90 sulla Terra che anni sono nello spazio?

Leggi anche: Captain Marvel, 10 cose senza senso del film

Perché Captain Marvel impiega così tanto tempo ad arrivare sulla Terra?

Una volta che Fury preme il tasto per le chiamate d’emergenza sul cercapersone, Thanos ha già schioccato le dita e il mondo si sta decimando. Da quando Fury preme il tasto nel film Avengers: Infinity War e quando nel film Captain Marvel la supereroina arriva nella sede degli Avengers passa molto tempo se considerate che stesso Captain America – nella scena – dice qualcosa su quando avrebbero dovuto aspettare per staccare quel dispositivo. Ovviamente in Avengers: Endgame scopriremo quanto tempo passa dalla chiamata di Fury all’arrivo di Carol Danvers, ma non sembra comunque poco. Quindi se è solo per le emergenze, quanto devono aspettare queste emergenze? Carol ha fatto aspettare Fury, è stata rallentata o è lenta lei stessa?

Come facevano i Vendicatori a sapere del cercapersone di Fury?

Nella scena dei titoli di coda di Captain Marvel, vediamo che gli Avengers hanno in custodia il cercapersone e lo tengono come un oggetto importante. La domanda è: come facevano Cap e gli altri a sapere dell’uso del cercapersone? Prima di tutto, considerate anche che gli Avengers sono tornati dal Wakanda negli Stati Uniti per riuscire a trovare in quella specifica strada il cercapersone, caduto a terra dalle mani di Fury. Come facevano a sapere che dovevano cercarlo? Che ne sapevano del fatto che Fury avesse questo asso nella manica? Come facevano a sapere che Fury l’aveva premuto? Perché ritenerlo un oggetto importante tale da portarlo con sé nella sede degli Avengers? Hanno setacciato la città di New York pur di trovarlo? La scena mostra solo Danvers arrivare direttamente nella sede dei Vendicatori.

© Copyright 2018 Lascimmiapensa™, tutti i diritti riservati.

Leggi anche:

Scriveteci cosa ne pensate e per altre informazioni continuate a seguirci su Lascimmiapensa.com!