I 10 migliori singoli musicali usciti a gennaio

Come molti non hanno mancato di notare, gennaio 2019 è stato un mese molto lungo. Per nostra fortuna, dal punto di vista delle uscite musicali, è stato anche molto pieno. In effetti, tra ritorni a sorpresa e annunci inaspettati, gennaio pare quasi aver voluto smentire la nostra previsione secondo la quale il 2019 sarebbe stato un anno musicalmente vuoto. Invece, sembra che avremo un bel po’ di ottima musica da ascoltare almeno fino a maggio.

Risultati immagini per xiu xiu

Abbiamo deciso, tanto per invitarvi a seguire costantemente assieme a noi le nuove uscite, di segnalarvi i migliori dieci singoli pubblicati a gennaio. Ce n’è davvero già per tutti i gusti, e viene l’acquolina in bocca a pensare che ancora molti altri artisti seguiranno quelli che vi proponiamo qui. Cominciamo.

10. Frank Carter & the Rattlesnakes – Crowbar

Abbandonato lo stile decisamente più aggressivo dei primi lavori, Frank Carter sembra essersi indirizzato verso un alternative rock perfettamente moderno, forte ma tranquillamente orecchiabile, e con una prima timida deriva verso l’elettronica. Il nuovo album del gruppo, End of Suffering, uscirà il 3 maggio.

9. Florence + the Machine – Moderation

Florence Welch torna all’improvviso con un doppio singolo inedito, il cui lato a, Moderation, è un ottimo pezzo indie soul nella migliore tradizione del gruppo. Non è chiaro se si tratti di uno “scarto” di High As Hope, il loro ultimo album, o se dell’anticipazione di un nuovo lavoro. Visto il potenziale del pezzo, speriamo nella seconda ipotesi.

8. Jade Bird – I Get No Joy

Una delle promesse musicali femminili del 2019, Jade Bird propone un folk rock potente, semplice e che funziona specialmente in virtù della sua eccezionale voce. L’album d’esordio eponimo della cantante uscirà il 19 aprile.

7. YUNGBLUD – Loner

Giovane stella del rock alternativo inglese, YUNGBLUD propone nel singolo Loner un brit-rock aggiornato ai tempi recenti, con un po’ di schitarrate, un po’ di rap, e un refrain che sa di Oasis.

6. Xiu Xiu – Pumpkin Attack on Mommy and Daddy

Anche gli Xiu Xiu tornano a far parlar di sé nel 2019, con la loro elettronica sperimentale, opprimente e grottesca. Questo è il secondo singolo che anticipa l’arrivo del nuovo album della band, Girl with Basket of Fruit, il quale uscirà l’8 febbraio.

5. Karen O ft. Danger Mouse – Woman

Karen O (Yeah Yeah Yeahs) prosegue la sua collaborazione con il produttore Danger Mouse, iniziata con il singolo Lux Prima. Questa nuova uscita non è da meno nel fondere perfettamente lo stile e le influenze dei due, in un indie rock dal retrogusto dance-punk che ci fa sperare ardentemente che la collaborazione non finisca qui.

4. Bonobo – Ibrik

Il super-produttore Bonobo ritorna con un’intensa traccia IDM dai tratti astratti e psichedelici. L’ultimo album di Bonobo risale al 2017, ed è perciò più che probabile che Ibrik sia un indizio su un prossimo ritorno discografico del DJ inglese.

3. Avey Tare – Saturdays (Again)

Ritorna dopo due anni uno dei componenti degli Animal Collective, assieme a Panda Bear co-fondatore e mente principale del gruppo. Come suo solito, Avey Tare si dedica ad un alternative-folk attento alle stratificazioni sonore e dai toni eterei. Il suo nuovo album da solista, Cows on Hourglass Pond, uscirà il 22 marzo.

2. Foals – Exits

Quello dei Foals è uno dei ritorni più attesi dell’anno. L’arrivo del loro nuovo singolo, Exits, primo inedito dal 2015, non fa altro che farci salire l’hype in attesa del nuovo doppio album della band, Everything Not Saved Will Be Lost. Il disco sarà pubblicato in due parti, la prima delle quali uscirà l’8 marzo. Francamente, non vediamo l’ora.


1. Vampire Weekend – Harmony Hall

Il tanto atteso singolo di ritorno dei Vampire Weekend, a cinque anni dallo storico Modern Vampires of the City, trova Ezra Koenig e colleghi ancora in perfetta forma. Il gruppo anticipa con un indie pop da maestri il prossimo album, Father of the Bride: il nuovo singolo, Harmony Hall, è riuscitissimo e lascia solo buone speranze per il futuro del gruppo.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.