Box Office Italia, vola la Befana. Bohemian Rhapsody è il primo incasso del 2018

Box Office Italia: aggiornamenti settimanali sui principali incassi del weekend

E’ stato l’ultimo weekend del 2018, e dunque l’ultimo dato chiave per il box office italiano del 2018. Per fare una panoramica dei film usciti nel corso dell’anno bisognerà attendere il fine corsa di diversi campioni delle feste, ma qualche dato per adesso ci basta. Uno su tutti, Bohemian Rhapsody. Alla quinta settimana e ormai destinato ad un ruolo da comprimario, con i suoi 20 milioni e otto il film con Rami Malek è ufficialmente il primo incasso italiano del 2018. Un risultato incredibile, superiore a quanto registrato in tutto il resto del mondo, che fa passare in secondo piano l’effettivo campione di queste feste: quel Mary Poppins che, con i suoi 9 milioni al secondo weekend, deve “accontentarsi” di avanzare in linea con i numeri dei classici Disney natalizi.

La vera sorpresa del weekend arriva però al secondo posto, dove La Befana Vien di Notte di Michele Soavi debutta con la bellezza di 2.7 milioni e la miglior media del weekend. Derby vinto dunque con I Moschettieri di Genovesi, che pure non delude e si prende un discreto quinto posto. Per il resto top ten che vede confermarsi i titoli delle scorse settimane, con giusto il debutto del nuovo esperimento Spider Man in sesta posizione: trattandosi di un film particolare è difficile fare paragoni, ma i numeri non sono male. Dalla prossima settimana ci penserà Ralph Spacca Internet a smuovere ulteriormente le acque della classifica, insieme ai primi titoli del 2019.

Bohemian Rhapsody

Questa la Top Ten approfondita del Box Office Italia al lunedì del 31 dicembre:

  1. IL RITORNO DI MARY POPPINS  WE: 3.262.699 euro  TOT: 9.292.675
    SPETT: 498.589 ;  SALE: 777 ; SETT: 2
    Nel doppio programma natalizio Disney (Mary Poppins + Ralph Spaccatutto), è il remake ad aprire le danze. I numero sono buoni, in linea con i grandi successi degli anni passati nello stesso periodo. Sarà proprio il rivale animato a ridimensionarlo, ma alla seconda settimana ha già sfiorato i dieci milioni.
  2. LA BEFANA VIEN DI NOTTE   WE: 2.748.346 euro  TOT: 2.748.346
    SPETT: 414.660 ;  SALE: 502 ; SETT: 1
    Dopo un paio di anni di stanca, l’industria italiana torna a dire la sua nel periodo chiave dell’anno. Se Boldi e De Sica erano una garanzia, meno ovvio il successo della Befana-Cortellesi. Un fantasy di puro genere è cosa rara, e la media stellare conferma che l’esperimento è riuscito.
  3. BOHEMIAN RHAPSODY  WE: 1.931.747 euro  TOT: 20.878.098
    SPETT: 262.123 ;  SALE: 368; SETT: 5
    Tutto è stato detto. Successo nel mondo, autentico fenomeno di costume in Italia, dove ha attirato in sala una folla di fan e neo-fan insopsettabili. E’ il campione del 2018.
  4. AMICI COME PRIMA  WE: 1.808.198 euro  TOT: 6.590.898
    SPETT: 260.836 ;  SALE: 476 ; SETT: 3
    Il cinepanettone non è morto. I numeri non saranno più quelli di quindici anni fa, ma rispetto ai risultati deludenti dei recenti tentativi con Lillo e Greg, il ritorno della coppia d’oro è un successo d’altri tempi.
  5. MOSCHETTIERI DEL RE   WE: 1.682.875 euro  TOT: 1.682.875
    SPETT: 244.650 ;  SALE: 365 ; SETT: 1
    In un Natale in cui si cercano nuove strade, il cappa e spada di Veronesi è forse il lavoro che raccoglierà di meno, ma non il meno interessante. La risposta dal pubblico è discreta, potrebbe avere vita lunga.
  6. SPIDER-MAN: UN NUOVO UNIVERSO   WE: 1.041.704  TOT: 1.836.057
    SPETT: 157.399 ;  SALE: 412 ; SETT: 1
    Difficile leggere il risultato del nuovo SpiderMan animato. La voglia di rottura è forte, e il risultato dal target ibrido potrebbe danneggiarlo. Probabile futura vittima di Ralph.
  7. BUMBLEBEE   WE: 848.151 euro  TOT: 2.615.135
    SPETT: 126.882 ;  SALE: 365 ; SETT: 2
    I Transformers sono una creatura filmica di Michael Bay, e il successo non lo devono certo ai personaggi. In più, in Italia la serie di origine è meno nota che in Usa, ed ecco che Bumblebee si ritrova senza pubblico. Da valutare i dati esteri.
  8. BEN IS BACK WE: 503.994  TOT: 1.386.470 SPETT: 73.765 ;  SALE: 261 ; SETT: 2
    In una classifica dominata dall’altissimo budget, il dramma di buoni sentimenti trova poco spazio. Ben is Back è il ritorno di Julia Roberts, ma cade un po’ nel vuoto. Alla seconda settimana passa il milione e si appresta a sparire.
  9. UN PICCOLO FAVORE  WE: 283.342 euro  TOT: 2.066.600
    SPETT: 40.003 ;  SALE: 155 ; SETT: 3
    Senza o quasi battage o attesa se la cava comunque bene Un Piccolo Favore. Alla terza settimana resiste in top ten, e in mezzo ai colossi natalizi trova comunque spazio per i suoi due milioni.
  10. IL TESTIMONE INVISIBILE WE:
    268.231  TOT: 1.925.164
    SPETT: 39.463 ;  SALE: 208 ; SETT: 3
    Tentativo legittimo ma spericolato di cimentarsi con il thriller di star, Il Testimone Invisibile convince poco e si ritrova inglobato dalla moltitudine di offerte. Giusto primo approccio a un genere ancora da perfezionare.    
fonte: cinetel