Pirati dei Caraibi, produttore vorrebbe il ritorno di Depp

Parlando con Deadline, il produttore Jerry Bruckheimer si è detto aperto alla possiiblità di rivedere Jack Sparrow nel futuro di Pirati dei Caraibi

Pirati dei Caraibi, La maledizione della prima Luna
Condividi l'articolo

In questo momento il franchise di Pirati dei Caraibi si trova in punto di stallo. Dopo il fallimentare quinto capitolo del 2017 e l’allontanamento di Johnny Depp dal ruolo di Jack Sparrow, Disney avrebbe voluto ripiegare su un reboot al femminile con protagonsita Margot Robbie. Tuttavia anche questo progetto, per parola della stessa attrice, è morto (qui i dettagli). Ecco perchè dunque circolano sempre più fitte le voci che vorrebbero un clamoroso ritorno di Depp. Parlando proprio di questo con Deadline, il produttore Jerry Bruckheimer ha aperto alla possibilità di rivedere di nuovo Capitan Jack Sparrow.

È così bravo in quello che fa e gli attori si riprendono da cose come questa. È una brava e premurosa persona. Su di lui puoi contare ed è semplicemente fantastico. Johnny è un amico e un artista straordinario e, ancora una volta, nella vita attraversi cose che vorresti non aver fatto, ma è comunque un artista di talento

Per quanto questa idea è ovviamente affascinante, quanto dichiarato da Johnny Depp negli ultimi mesi lascia più di qualche dubbio sull’effettiva possibilità di vederlo tornare a guidare il cast di Pirati dei Caraibi. Durante il processo che l’attore ha affrontato e che l’ha visto di fronte all’ex moglie Amber Heard, aveva già ribadito il suo definitivo addio al franchise.

LEGGI ANCHE:  Keira Knightley contro alcuni film della Disney: "Li ho vietati a mia figlia"

Il fatto è, signor Depp, se la Disney venisse da lei con 300 milioni di dollari e un milione di alpaca, niente al mondo la indurrebbe a tornare a lavorare con la Disney in un film Pirati dei Caraibi? Corretto? – gli aveva chiesto l’avvocato della controparte Ben Rottenborn

Depp aveva risposto: È vero, signor Rottenborn.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa