Pedro Pascal e la spassosa storia di come ha ottenuto il ruolo di Joel: “Me n’ero dimenticato!” [VIDEO]

Pedro
Condividi l'articolo

A quanto pare Pedro Pascal aveva saputo di aver ottenuto il ruolo mentre era mezzo addormentato, e il giorno dopo se n’era scordato

Ormai è arrivato il momento di chiedercelo: che cosa faremmo senza Pedro Pascal? Seriamente: quest’attore straordinario è anche più o meno l’uomo più simpatico del mondo e lo dimostra in questa divertente intervista nella quale parla di come è riuscito ad avere il ruolo di Joel in The Last of Us, ruolo nel quale tra l’altro lo stiamo tutti apprezzando.

Prima di tutto Pascal racconta di non aver avuto idea dell’esistenza del gioco prima di concorrere per il ruolo, cosa anche un po’ comprensibile data la sua età e la sua agenda fitta di impegni. Una volta colmata la lacuna, ha fatto sapere della possibilità del ruolo ai suoi nipoti, che gli hanno urlato: “The Last of Us? DEVI AVERE QUEL RUOLO!”

Resosi conto dell’importanza del lavoro e dell’ascendente che la serie avrebbe potuto avere specie sulle generazioni più giovani, Pascal è corso a Londra dove ha incontrato Neil Druckmann per sostenere i colloqui decisivi per il ruolo. Dopo aver fatto questo, preso dall’hype e bisognoso di riposo, ha preso una pillola per dormire.

LEGGI ANCHE:  Pedro Pascal sulla morte di Oberyn in GOT: "Mi fa sentire come un figo"

Ed è proprio allora che ha ricevuto la telefonata che gli ha confermato che il ruolo era suo: solo che, sotto l’effetto stordente della pillola, ha capito la cosa a metà. E il giorno dopo si era completamente dimenticato di aver ricevuto la conferma: in preda all’ansia, si domandava: “Oddio, avrò avuto il ruolo? Quando lo saprò?” Ed era già suo!

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa