Pirati dei Caraibi, è ufficiale: ci sarà un reboot

Parlando con Comicbook, il produttore Jerry Bruckheimer ha confermato che il prossimo capitolo di Pirati dei Caraibi sarà un reboot

pirati dei caraibi
Condividi l'articolo

La saga di Pirati dei Caraibi ricomincia da zero

In questo momento il franchise di Pirati dei Caraibi si trova in punto di stallo. Dopo il fallimentare quinto capitolo del 2017 e l’allontanamento di Johnny Depp dallo storico ruolo di Jack Sparrow, i produttori di Disney si stanno interrogando sul futuro della saga. Tuttavia sembra che la strada da percorrere sia stata ufficialmente decisa.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Parlando con Comicbook infatti, il produttore Jerry Bruckheimer ha spiegato la differenza tra un eventuale prossimo capitolo di Top Gun e uno di Pirati dei Caraibi, spiegando che per quest’ultimo progetto ci sono meno problemi, in quanto si farà un reboot.

Non si può sapere perché con Top Gun hai un attore iconico e geniale [Tom Cruise ndr], ma non è chiaro quanti altri film dovrà girare prima di Top Gun. Invece Pirati sarà riavviato, quindi è più facile da fare perché non devi aspettare certi attori

Questa arrivana qualche settimana dopo le dichiarazioni del presidente della Disney Studio Motion Picture Production, Sean Bailey che, intervistato dal New York Times, aveva parlato della saga piratesca come di una priorità per Disney.

LEGGI ANCHE:  Pirati dei Caraibi 6, un attore conferma: "Stanno parlando di un sesto film"

Pensiamo di avere una storia davvero bella ed emozionante che onora i film che sono venuti prima e ha anche qualcosa di nuovo

Da queste parole sembra dunque evidente che Johnny Depp non tornerà. Dunque torna di moda un vecchio rumor Ayo Edebiri come possibile nuova protagonista della saga. A rivelarlo, qualche mese fa, era stato l’insider Daniel Richtman. Vedremo se dunque questa possiiblità diverrà realtà.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa