Creed 3, Stallone non ci sarà: “Non c’era posto per me”

Parlando con Metro Uk, Sylvester Stallone ha spiegato i motivi per i quali lui e il suo Rocky non saranno presenti in Creed 3

creed
Condividi l'articolo

Pochi giorni fa MGM ha rilasciato il trailer di Creed 3, terzo capitolo della saga spinoff di Rocky, dedicata ad Adonis Creed, figlio di Apollo e che vede protagonista Michael B. Jordan (qui per vederlo). Il video ha confermato che, per la prima volta dal primo capitolo del 1976, Sylvester Stallone non sarà presente in un film della saga. Sebbene il trailer faccia intendere che Balboa sia ancora vivo, il grande attore si è fatto da parte. Parlando con Metro Uk, ha infatti spiegato che non sentiva ci fosse posto per lui.

Semplicemente non sapevo se ci fosse una parte per me – ha detto Stallone. Ma ho sentito che è davvero interessante e che il film prende na direzione diversa. Auguro loro ogni bene e continuo a prendere a combattere.

Il cast, oltre al già citato protagonista vedrà Jonathan Majors nei panni di Damian, un amico d’infanzia di Adonis che dopo aver scontato una condanna a 18 anni di carcere è ora pronto a cercare il proprio riscatto sul ring contro il grande campione. Oltre ai due sfidanti torneranno anche Florian Munteanu e Tessa Thompson che riprenderanno rispettivamente i ruoli di Viktor Drago, figlio di Ivan e avversario di Adonis nel film precedente e Bianca, moglie del nostro protagonista.

LEGGI ANCHE:  Samaritan 2: il sequel con Stallone è in fase di sviluppo

Vi ricordiamo che quella dedicata al figlio di Apollo non è l’unica saga spin-off di Rocky in questo momento in cantiere. Qualche tempo fa è stato infatti annunciato un film dedicato ai Drago, la coppia padre figlio formata da Ivan, iconico avversario dello Stallone Italiano interpretatod a Dolph Lundgren e il sopra citato Viktor. Questo progetto ha mandato su tutte le furie lo stesso Stallone che ha criticato moltissimo su Instagram tutti gli ideatori (qui tutti i dettagli).

Creed 3, film che segna l’esordio dietro la macchina da presa di Michael B. Jordan, arriverà in sala il  3 marzo 2023.

Che ne pensate di queste parole?