Black Panther: Wakanda Forever cambierà le origini di Namor

In Black Panther: Wakanda Forever, Namor non sarà il sovrano di Atlantide ma bensì regnerà sul regno di Talocan

black panther wakanda forever, namor
Condividi l'articolo

Durante l’ultimo Comic-Con di San Diego è stato mostrato il primo trailer di Black Panther: Wakanda Forever, secondo capitolo della saga Marvel dedicata al Re del Wakanda (qui per vederlo). Nel breve video oltre a mostrarci la situazione a seguito della morte di Re T’Challa, ci viene introdotto un altro personaggio che sarà uno dei volti fondamentali della trama. Parliamo ovviamente di Namor, eroe sottomarino interpretato da Tenoch Huerta.

Marvel ha deciso di cambiare le origini di questo eroe, probabilmente per distaccarsi da DC e dal suo Aquaman. Entrambi gli eroi infatti nella cultura fumettistica sono sovrani di Atlantide. La Casa delle Idee ha dunque voluto prendere le distanze evitando sovrapposizioni di sorta, rendendo Namor sovrano di Talocan, città sottomarina ispirata al mito azteco del regno di Tlālōcān. Questa informazioni ci arrivano oltre che dalla descrizione ufficiale del personaggio, anche dalle parole di Ludwig Goransson, compositore della colonna sonora di Black Panther: Wakanda Forever.

Durante le notti di questi viaggi, abbiamo avuto sessioni di registrazione con artisti contemporanei che erano simili ai personaggi e al materiale tematico esplorato nel film – ha scritto il compositore in un comunicato stampa per la presentazione delll’album Wakanda Forever Prologue. Usando la sceneggiatura di Ryan Coogler e Joe Robert Cole come progetto, insieme alle registrazioni dei musicisti tradizionali, abbiamo iniziato a costruire un vocabolario musicale per i personaggi, le trame e le culture di Talocan e del Wakanda

Huerta ha detto a Variety che indossare per la prima volta il suo costume di Namor è stato “travolgente

LEGGI ANCHE:  Michael B. Jordan ricorda Chadwick Boseman: "Sei una Leggenda"

Voglio dire, tutti fingono di essere un supereroe o di far parte di [questi] film, e poi tu ne fai parte. E poi sei il supereroe, e poi indossi il costume. È la tua pelle, la tua voce, il tuo cervello, il tuo talento, la tua storia. È travolgente

Che ne pensate di questa scelta?

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.