Chadwick Boseman: Quando parlando del cancro si commosse [VIDEO]

Chadwick Boseman in Black Panther
Condividi l'articolo

Oggi 29 agosto 2020 il mondo si è svegliato con la terribile notizie della morte dell’attore afroamericano Chadwick Boseman.

Boseman ha raggiunto la popolarità planetaria ricoprendo il ruolo di Re T’Challa aka Black Panther nel Marvel Cinematic Universe, partecipando a ben 4 film. Questi nell’ordine sono Captain America: Civil War, Black Panther, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

Ma se tutti lo conoscevano come attore, pochi lo conoscevano come uomo, anche se la sua personalità e il suo carattere si potevano intravedere e sentire nelle sue uscite pubbliche. La sua morte, dovuta a un cancro al colon, è stata uno shock per tutti anche perché l’attore non l’aveva mai rivelato ufficialmente.

C’è però un video, che si può vedere qui sotto, nel quale Boseman – durante una presentazione del film Black Panther nel 2018 – sta parlando dei bambini malati di cancro che è andato a trovare in ospedale. I piccoli malati gli hanno detto – lui racconta – che non vedevano l’ora di vedere il film e poi sembra immedesimarsi in loro fino a rompere la voce e smettere di parlare.

LEGGI ANCHE:  La Disney si impone sugli Oscar, Black Panther candidato in tutte le categorie

Questo video visto oggi assume un significato ancora più profondo. A quei tempi, Boseman era già malato di cancro da circa 2 anni. Avrebbe voluto dire in quel momento a tutti cosa provava davvero? Avrebbe voluto rivelare della sua malattia?

Non lo sapremo mai. Quello che sappiamo è che è morto un grandissimo uomo e un bravissimo attore.

RIP Chadwick Boseman.

Leggete anche come gli “Avengers” hanno salutato l’attore di Pantera Nera in questo nostro articolo.

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, approfondimenti, recensioni sul mondo del Cinema e delle Serie TV.