Drake ritira le sue due candidature ai Grammy Awards

Drake
Condividi l'articolo

Il gesto di Drake è solo l’ultimo in una sequenza di polemiche che coinvolgono i Grammy Awards

Drake era candidato a due premi in vista dei Grammy Awards 2022. Era. Perché il cantante ha appena deciso di ritirare entrambe le candidature ottenute per i premi del 2022: migliore album rap per Certified Lover Boy e migliore performance rap per Way 2 Sexy. Sembra che la decisione sia stata presa congiuntamente al suo management.

Le polemiche attorno ai Grammy, come sappiamo, sono tante e non accennano a spegnersi. Dall’esclusione l’anno scorso di The Weeknd i premi della musica per eccellenza sono sotto il mirino di enormi critiche, che quest’anno non sono diminuite con la candidatura di Marilyn Manson (come featuring di Kanye West), presto ritirata.

Lo stesso Drake si trova in conflitto con i Grammy già da anni. Nel 2018 ha rifiutato di presentare una candidatura del suo album More Life perché l’anno prima il suo brano Hotline Bling aveva vinto come miglior canzone rap, pur non essendo tecnicamente rap. Nel 2019 sia lui che Kendrick Lamar e Childish Gambino si sono rifiutati di esibirsi alla cerimonia.

LEGGI ANCHE:  Grammy Awards 2022: tutte le nomination [LISTA]

“Mi sento quasi alienato: o state cercando di alienarmi a forza facendomi vincere premi rap, oppure cercate di tenermi buono dandomi qualcosa, mettendomi in quella categoria, perché è l’unico posto nel quale riuscite ad immaginare di mettermi”, ha detto Drake all’epoca. Questo suo gesto di oggi sembra aprire una nuova polemica per i Grammy, che si aggiunge alle altre e rende la situazione sempre più critica.

Fonte: The Guardian