Lightyear: chi è Buzz Aldrin, astronauta e ispirazione dello Space Ranger

Buzz Aldrin, leggendario astronauta e secondo uomo sulla Luna dopo Neil Armstrong è l'ispirazione di Lightyear, nuovo film di casa Disney

lightyear, buzz aldrin
Credits: Wikipedia/ NASA
Condividi l'articolo

Da qualche giorno Disney ha rivelato il primo trailer di Lightyear (qui per vederlo), nuovo film di animazione che racconterà le origini dell’amato Space Ranger visto in Toy Story. Tuttavia, sebbene in quel caso si trattasse solo di un giocattolo, il film in questione si baserà principalmente su quello che fu a tutti gli effetti l’ispirazione di Pixar. Parliamo ovviamente di Buzz Aldrin, leggendario astronauta dell’Apollo 11 e secondo uomo a mettere piede sulla Luna subito dopo il capitano della spedizione, Neil Armstrong.

Prima di divenire un astronauta, Aldrin fu eccellente pilota di caccia. Servì infatti il suo Paese durante la guerra in Corea. Al suo ritorno ottenne un dottorato in areonautica presso il Massachusetts Institute of Technology con una tesi titolata Tecniche di guida in linea di vista per rendez-vous orbitali con equipaggio. Si trattava di uno studio atto a pilotare veicoli spaziali in stretta prossimità l’uno con l’altro.

LEGGI ANCHE:  Dopo Thor e Lightyeaer in Malesia si continuerà a censurare i film

Fu il primo astronauta con un dottorato e grazie alla sua esperienza si guadagnò il soprannome di Dr. Rendezvous. Ha anche usato le sue abilità in questo ambito per ricalcolare manualmente tutte le manovre di attracco sul volo dell’Apollo 11, dopo che il radar di bordo aveva fallito. Ha anche scattato una fotografia di se stesso in quella situazione, che sarebbe passata alla storia come il primo “selfie” nello spazio.

Lui e Armstrong trascorsero un totale di 21 ore durante la loro passeggiata sul satellite. I due tornarono a casa con circa 20 chili di rocce lunari. La marcia, trasmessa in mondovisione, attirò circa 600 milioni di persone, diventando il più grande pubblico televisivo della storia. Al suo ritorno sulla Terra, Aldrin fu decorato con la Presidential Medal of Freedom, seguita da un tour internazionale di 45 giorni. 

Altri riconoscimenti includono l’aver dato il proprio nome all’asteroide “6470 Aldrin” e al “Cratere Aldrin” sulla Luna. Aldrin e i suoi compagni dell’equipaggio dell’Apollo 11 Armstrong e Michael Collins ricevettero anche la Medaglia d’oro del Congresso nel 2011 e l’equipaggio dell’Apollo 11 fu onorato con stelle intitolate a loro sulla Walk of Fame ad Hollywood.

Un pilastro della storia umana, che Disney ha voluto omaggiare con questo Lightyear. Verso l’infinito e oltre!

LEGGI ANCHE:  Lightyear - La vera storia di Buzz : La nostra domanda al regista Angus MacLane