God of War 2 accusato di essere politico, l’autore: “Scrivere è politico”

Matt Sophos, autore di God of War: Ragnarok, ha risposto alle critiche ricevute dal gioco per l'introduzione di un personaggio nero

god of war ragnarok
Condividi l'articolo

Continuano le polemiche attorno al trailer di God of War: Ragnarok, rilasciato durante l’ultimo Playstation Showcase (qui per vederlo) causate in particolare dalla presenza di un personaggio nero. Matt Sophos dunque, autore del gioco, ha deciso di scrivere una lunga serie di Tweet per dare qualche spiegazione in più sul processo creativo dei Santa Monica Studios. In particolare ha voluto rispondere ad alcune critiche specifice. Una, ad esempio, è quella che accusa il gioco di essere diventato politico.

 In qualità di sceneggiatore, il tuo obiettivo è quello di scrivere storie avvincenti in cui è possibile riconoscersi – scrive. Porti pezzi di te nelle storie e le tue opinioni traspaiono in esse, quindi scrivere è sempre politico

In un altro Tweet, l’autore ha risposto a coloro che accusano God of War Ragnarok di non essere fedele con la mitologia norrena, spiegando che il gioco è una loro interpretazione dei miti e non della storia.

LEGGI ANCHE:  God of War: Ragnarok, svelato il cast: Ryan Hurst sarà Thor [FOTO]

God of War è la nostra interpretazione della mitologia, non della storia, norrena o greca – scrive. Abbiamo sempre preso personaggi mitologici e abbiamo dato loro la nostra interpretazione, quindi se il colore della pelle di Angrboda è secondo te il punto che determina quanto siamo rispettosi, probabilmente vale la pena rivolgere un paio di domande a se stessi.

Lo stesso Matt Sophos, sempre su Twitter, aveva battibeccato a lungo con un fan a causa sempre del colore della pelle di Angrboda rispondendo per le rime e dando al sua versione della storia (qui i dettagli).

Cosa ne pensate di tutta questa vicenda? Siete d’accordo con le parole dell’autore? O siete tra coloro che non hanno apprezzato le scelte fatte da Santa Monica Studios? Diteci la vostra, come sempre, nei commenti.

Continuate a seguirci su La Scimmia Gioca, La Scimmia Fa per altre news, approfondimenti e recensioni sul mondo dei videogiochi!

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.