Harry Melling sarà Edgar Allan Poe in un film con Christian Bale

In The Pale Blue Eye, film Netflix diretto da Scott Cooper, Harry Melling reciterà al fianco di Christian Bale nei panni di Edgar Allan Poe

harry melling, christian bale
Condividi l'articolo

Harry Melling, attore noto per essere stato il volto di Dudley nella saga di Harry Potter oltre che aver interpretato Harry Beltik nell’apprezzatissima La Regina degli Scacchi interpreterà Edgar Allan Poe in The Pale Blue Eye, nuovo film Netflix di Scott Cooper.

Secondo quanto riportto da Deadline, il regista americano riuscirà a portare a casa questo film dopo oltre 10 anni che tentava invano di girarlo. La trama vede come protagonista Christian Bale nei panni di un detective veterano incaricato di risolvere una serie di omicidi avvenuti nel 1830 all’Accademia militare degli Stati Uniti a West Point. L’investigatore farà coppia con un giovane cadetto attento ai dettagli, Poe per l’appunto, che in seguito diventerà l’autore di fama mondiale che il mondo conosce oggi.

La sceneggiatura, tratta dall’omonimo romanzo di Louis Bayard sarà scritta sempre dallo stesso Cooper. Questo film sarà la terza collaborazione tra il cineasta e Bale. L’attore Premio Oscar per The Fighter è infatti stato protagonista de Il Fuoco della Vendetta e di Hostiles, due dei 5 film che completano per adesso la giovane filmografia di Cooper.

LEGGI ANCHE:  Thor: Love And Thunder, Christian Bale sarà il villain [VIDEO]

Oltre a questi due titoli il regista ha diretto anche Creazy Heart, Black Mass e il recentissimo Antlers.

Questo è uno dei diversi progetti ai quali Harry Melling sta lavorando ultimamente. Vedremo infatti l’attore britannico anche al fianco di Denzel Washington e Frances McDormand in The Tragedy of Macbeth di Joel Coen, film che sarà distribuito entro la fine dell’anno. L’attore con questo The Pale Blue Eye continuerà la sua fruttuosa carriera con Netflix.

Infatti oltre alla già citata La Regina degli Scacchi, Melling ha recitato in The Old Guard e Le Strade del Male, due dei maggiori successi recenti della piattaforma della grande N.

Cosa ne pensate di questo progetto? Vi attira? Fateci sapere la vostra opinione, come sempre, nei commenti.