10 Curiosità su John Wick che forse non conoscete

Alcune curiosità su John Wick, il film con Keanu Reeves che ha aperto le porte a un vero e proprio franchise cinematografico

John Wick
Keanu Reeves in John Wick
Condividi l'articolo

Stasera verrà trasmesso alle 21.20 su Italia 1 John Wick, il primo capitolo della saga che vede l’amato Keanu Reeves nei panni di un uomo costretto a sporcarsi le mani di sangue per vendicare un torto subito.

In occasione del passaggio televisivo abbiamo deciso di raccontarvi alcune curiosità sul primo capitolo della saga di John Wick, portandovi alla scoperta di cose che forse non conoscevate ancora su questo film d’azione.

Keanu Reeves non ha bisogno di stunt

Come ha raccontato lo stesso Keanu Reeves nel corso delle molte interviste rilasciate per promuovere il film, nel corso delle riprese di John Wick l’attore di Matrix non ha quasi mai utilizzato stunt o controfigure. Al contrario, si è preso la responsabilità del 90% delle scene che avrebbero potuto richiedere uno stunt.

Uno stunt per regista

Sempre legata al discorso sugli stunt è interessante notare come il regista di John Wick, Chad Stahelski, fosse la controfigura di Keanu Reeves in tutti i film facenti parte della saga di Matrix.

Keanu Reeves e gli stalker

In John Wick c’è la scena in cui Keanu Reeves si sveglia nella sua casa dove hanno fatto irruzione i russi. La scena sembra quasi una ripetizione di quello che è accaduto all’attore nella vita reale. Nel 2014, infatti, Keanu Reeves si svegliò nel suo letto per scoprire che uno stalker aveva fatto irruzione in casa sua. L’attore non perse la calma: al contrario, parlò con molta serenità allo stalker per non farlo agitare. Poi, alla prima occasione utile, chiamò la polizia. L’uomo che aveva fatto irruzione venne arrestato poco dopo.

LEGGI ANCHE:  John Wick, in arrivo lo spin-off: Ballerina

John Wick, la scena nel nightclub

Una delle scene più iconiche di John Wick è il combattimento che ha luogo nel nightclub. L’attore imparò e memorizzò quella scena il giorno stesso in cui essa doveva essere girata. Inoltre, in quell’occasione, Reeves aveva l’influenza, ma questo non gli impedì di girare e correre con la febbre alta.

John Wick e il grasso del bacon

Keanu Reeves accettò di farsi cospargere il viso del grasso del bacon fritto: in questo modo il cane del suo personaggio non avrebbe avuto alcuna rimostranza nel saltargli addosso quando il personaggio di John Wick si alza dal letto.