10 Curiosità su John Wick che forse non conoscete

Alcune curiosità su John Wick, il film con Keanu Reeves che ha aperto le porte a un vero e proprio franchise cinematografico

Condividi l'articolo

John Wick, la vera storia dietro al film

La storia alla base del film è liberamente ispirata a un incidente accorso al Navy Seal Marcus Luttrell, il militare la cui storia era già stata raccontata nel film Lone Survivor, con Mark Wahlberg. All’uomo venne donato il cucciolo di un labrador, che chiamò DASY in onore della sua squadra. Il primo aprime del 2009, intorno all’una del mattino, Luttrell venne svegliato da un colpo di pistola. Riuscì a vedere un uomo che scappava con la macchina, mentre il corpo senza vita di DASY era immobile nel giardino della casa, con una ferita da arma da fuoco ben visibile.

A quel punto Luttrell prese la sua Beretta 9mmm e cominciò a dare la caccia agli assassini, attraverso quattro paesi, finché la polizia non li arrestò. I due assassini, che vennero accusati anche di crudeltà contro gli animali, non si pentirono del loro gesto e minacciarono ripetutamente Luttrell. Quest’ultimo asserì che a fermare la sua mano e a convincerlo a non uccidere gli assassini di DASY fu solo la consapevolezza di aver già ucciso troppi uomini nel corso della sua vita.

LEGGI ANCHE:  Keanu Reeves e i fan: compra un gelato per fare l'autografo sullo scontrino

Fortis Fortuna Adiuvat

In John Wick, Keanu Reeves ha un tatuaggio che recita la famosa frase Fortis Fortuna Adiuvat, che si traduce con il modo di dire La fortuna aiuta gli audaci. La forma latina rappresenta il motto di molte unità militari in tutto il mondo.

John Wick e Matrix

Durante la scena della safe house si può vedere il nome Neo comparire in alto a destra. Non ci vuole un genio per comprendere che si tratti di un omaggio al personaggio di Matrix interpretato dallo stesso Keanu Reeves.

Il mondo dei videogiochi

Il personaggio di John Wick risulta essere un personaggio playable nel videogame Payday 2, uscito sul mercato nel 2013. Il personaggio venne aggiunto al videogame due giorni prima che il film uscisse in sala.

Se ci fosse stato Paul Newman?

All’inizio della lavorazione di John Wick il protagonista doveva essere un uomo di mezza età, vicino ai sessant’anni. Lo sceneggiatore Derek Kolstad, scrivendo lo script del film, aveva in mente Paul Newman mentre si immaginava il suo John Wick.

LEGGI ANCHE:  È ufficiale, Matrix 4 si farà: inizio riprese nel 2020