Dracula, Keanu rifiutò di insultare Ryder durante le riprese

Parlando col Sunday Times nel 2020, Winona Ryder ha raccontato di come Keanu Reeves si rifiutò di insultarla sul set di Dracula

dracula, keanu reeves, winona ryder
Condividi l'articolo

Winona Ryder ha raccontato un aneddoto riguardante il film di Dracula che l’ha vista protagonista

In Dracula di Bram Stoker, film diretto nel 1992 da Francis Ford Coppola, i protagonisti sono Gary Oldman, Keanu Reeves e Winona Ryder. La storia segue il giovane avvocato Jonathan Harker (Reeves) a cui viene assegnato un lavoro in un villaggio dell’Europa orientale. Tuttavia, viene presto catturato e imprigionato da Dracula (Gary Oldman) che si reca a Londra alla ricerca della fidanzata di Harker, Mina Murray (Ryder).

Dracula tenta quindi di sedurre e terrorizzare la migliore amica di Mina, Lucy Westenra (Sadie Frost), mentre il loro gruppo si riunisce per cercare di scacciare Dracula. In un’intervista con il Sunday Times in occasione del suo cinquantesimo compleanno, la Ryder, che quest’anno riprenderà il ruolo di Lydia Deetz in Beetlejuice 2, ha ricordato una terrificante scena in cui Dracula si trasforma in un mucchio di topi.

Durante le riprese di quella sequenza, dietro la telecamera, il regista Coppola le urlava insulti e ha tentato di convincere il cast maschile del film a seguire il suo esempio, in modo che il suo pianto fosse credibile.

LEGGI ANCHE:  Keanu Reeves riceverà il primo "Premio Lance Reddick"

Dovevo piangere – ha detto la Ryder nell’intervista del 2020. Letteralmente tutti, Richard E. Grant, Anthony Hopkins, Keanu… Francis stava cercando di convincerli a urlare cose che mi avrebbero fatto piangere. Ma Keanu non lo ha fatto, Anthony non lo ha fatto. Non ha funzionato. In un certo senso è stato contrario

La Ryder ha detto nell’intervista che, nonostante l’incidente, lei e Coppola stanno “bene adesso”, aggiungendo che l’incidente ha davvero consolidato la sua amicizia con Keanu Reeves.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa