City of Crime, Chadwick Boseman donò parte della paga a Sienna Miller

In un'intervista con Empire, Sienna Miller ha raccontato di come Chadwick Boseman le abbia pagato parte dello stipendio di City of Crime

city of crime, chadwick bosemaa, sienna miller
Sienna Miller e Chadwick Boseman in un frame di City of Crime

City of Crime, film del 2019 di Brian Kirk è il penultimo film della carriera di Chadwick Boseman, attore precocemente scomparso lo scorso agosto a causa di un cancro al colon. Sienna Miller, co protagonista del film, ha raccontato, in un’intervista a Empire di come Boseman pagò parte del suo stipendio.

 Chadwick era un fan del mio lavoro, il che è stato elettrizzante, perché è stato ricambiato da me a lui, dieci volte – racconta la Miller. Quindi mi ha contattato per lavorare insieme, mi ha offerto questo film, ed è stato in un momento in cui non volevo più lavorare. Lavoravo senza sosta ed ero esausta, ma poi ho voluto recitare insieme a lui 

La Miller ha proseguito spiegando come la produzione non era disposta a pagare lo stipendio che aveva richiesto, cosa che la rendeva ancor più riluttante nell’accettare la parte.

Ho detto: “Lo farò se sarò ricompensato nel modo giusto” – prosegue la Miller. E Chadwick ha finito per donare parte del suo stipendio per arrivare alla cifra che avevo richiesto. Ha detto che era quello che meritavo di essere pagata. È stata la cosa più sbalorditiva che abbia mai vissuto. Questo genere di cose semplicemente non accade

Dopo City of Crime, Chadwick Boseman avrebbe preso parte a Da 5 Bloods di Spike Lee (qui la nostra recensione), uscito pochi mesi prima che la sua morte scuotesse il mondo del cinema mondiale.

Per altre news e aggiornamnti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com