Borat 2: rivelata la Trama del film con Sacha Baron Cohen

The Film Stage ha rivelato sia il nome di produzione scelto per il secondo capitolo di Borat oltre che interessanti dettagli sulla trama

Sacha Baron Cohen
Sacha Baron Cohen in una scena di Borat
Condividi l'articolo

Come vi abbiamo rivelato nelle scorse ore il sequel di Borat è stato girato in segreto da Sacha Baron Cohen e anzi, sarebbe già stato proiettato ad una piccola fetta di persone (qui i dettagli).

Dopo che la notizia è divenuta virale sono arrivare anche altre indiscrezioni che riguardano la trama che questo secondo film avrà. Secondo quanto riportato da The Film Stage, il nome di produzione scelto per questo secondo capitolo di Borat è The Great Success (qui il titolo ufficiale)

Questo sarà una storia nella quale il nostro protagonista sarà una celebrità che deve tuttavia fingere di essere uno sconosciuto per nascondersi dal pubblico. Secondo al stessa fonte inoltre, la trama racconterà anche elementi di spicco dell’attualità mondiale.

Si parlerà infattidel Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ieri candidato per il Nobel per la Pace (qui i dettagli) e del coinvolgimento nello scandalo Epstein. Verranno inoltre toccati altri importanti topic come la pandemia di Coronavirus.

LEGGI ANCHE:  Borat sbarca su Twitter e sfotte Donald Trump [FOTO]

Saranno molti i camei che prenderanno parte al film. Si parla infatti di Mike Pence, Rudy Giuliani e altri nomi ancora segreti tra i quali pare ci sia una persona che potrebbe far deragliare una carriera politica.

Per quanto sia ancora avvolto nell’ombra il progetto e non si sappia ancora nulla per quel che riguarda il regista del film né la data d’uscita, alcune indiscrezioni hanno riportato come Borat 2 potrebbe arrivare nei cinema per la fine del 2020, in occasione delle elezioni presidenziali americane.

Che ne pensate? Lo vederete?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com per altre news e aggiornamenti sul mondo del Cinema e delle Serie TV.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.